Cronaca

Cava de Tirreni, un arresto e 34 indagati per favoreggiamento immigrazione clandestina

CAVA DE’ TIRRENI. A conclusione di un lunga indagine, condotta dalla Sezione Anticrimine del Commissariato di P.S. di Cava De’ Tirreni, diretto dal vice Questore aggiunto Marzia Morricone, il personale del predetto ufficio ha dato esecuzione ad un ordinanza di misure cautelari personali, emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Nocera.

E’ stato tratto in arresto Giovanni Spinelli, nato a Nocera Inferiore il 16/10/1967, mentre è fuggita all’estero, una sua complice di nazionalità marocchina. Entrambi dovranno rispondere di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, attraverso la celebrazione di “matrimoni di comodo” e l’utilizzo di atti contraffatti o comunque illegalmente ottenuti.

Altre 34 persone sono indagate per gli stessi reati. Gli inquirenti hanno infatti accertato l’esistenza di un organizzazione criminale dedita ala celebrazione di matrimoni dietro pagamento di ingenti somme di denaro, con il fine di far ottenere il permesso di soggiorno.

In particolare le indagini hanno consentito di ricostruire le vicende delittuose ricollegabili a ben 19 matrimoni simulati celebrati a partire dal 2012.Gli interessati erano disposti a pagare fino a 10000 euro per ottenere i documenti necessari.

Articoli correlati

Back to top button