Cava: la città dei giovani disoccupati

Aumentano i disoccupati in tutta Italia, ma soprattutto i giovani nel territorio di Cava.Difatti, i giovani cavesi senza lavoro ad oggi sarebbero 7000.

CAVA DE’TIRRENI. Aumentano i disoccupati in tutta Italia, ma soprattutto i giovani nel territorio di Cava. Difatti, i giovani cavesi senza lavoro ad oggi sarebbero più di 7000. Numeri impressionanti che evidenziano la drammatica situazione non solo confinata al sud ma di tutto lo stivale. A Cava nel 2016 si è attestato il 22% di disoccupazione femminile, molto più alta rispetto a quella maschile.

Come racconta il quotidiano La Città, la fascia d’eta va dai 25 ai 34 anni e circa il 53% dei giovani sarebbe disoccupato. Giovani pronti al lavoro e al sacrificio e non bamboccioni, come qualche politico definirebbe, ma che vista la crisi lavorativa faticano ad inserirsi nella società. L’Associazione Civitas 2.0, ha deciso di far partire un progetto con 46 operatori economici aderenti, ovvero come spiega Raffaele Matonti «Questo vuol dire dare lavoro ai cavesi e speranza a tutti i giovani del territorio».

 

 

TAG