Cava de’ Tirreni, parte la raccolta fondi per la piccola Miriam

cava-miriam

Cava de' Tirreni si schiera con Miriam, al via la raccolta fondi per la piccola che dovrà operarsi a Boston per risolvere un problema al cuore

Cava de’ Tirreni si prepara ad aiutare la piccola Miriam. Una bambina di sei anni alle prese con un “cuore capriccioso”. Non sono bastati due interventi chirurgici ai quali si è sottoposta la piccola che ora dovrà tornare sotto i ferri.

Cava, la storia di Miriam

Ora le speranza della bambina metelliana sono affidate all’“Heart Boston Children’s Hospital”. L’intervento coste però 120mila dollari, ovvero poco più di 100mila euro. Una cifra eccessiva per papà Giuseppe e mamma Simona che hanno già chiesto un prestito e provveduto a vendere una proprietà. La bambina soffre di una cardiopatia congenita rara, che vede il ventricolo destro bicamerato e ipertrofico, cioè più spesso del normale. La patologia causa un difficile afflusso di sangue al cuore.

L’iniziativa

Molti cittadini si stanno adoperando con una raccolta fondi. Tanti i salvadanai posizionati in città, uno anche a Palazzo di Città. L’intenzione chiaramente è quella di raccogliere fondi e permettere a Miriam di sottoporsi al delicato intervento.

TAG