Cronaca

Cava, proprietario di casa aggredisce inquilina: arriva la condanna

CAVA DE’ TIRRENI. È stata disposta la condanna otto mesi e quindici giorni nei confronti del proprietario di appartamento che aggredì l’inquilina morosa.

È stato il giudice monocratico del Tribunale di Salerno ad emettere la sentenza e condannando, quindi, Vincenzo De Martino anche al pagamento delle spese processuali e danni alla parte civile.

Proprietario di casa aggredisce inquilina: i fatti

I fatti, secondo quanto riporta Il Mattino, avvennero a Cava de’ Tirreni a febbraio 2011 quando il De Martino si introdusse nella casa di proprietà dei genitori e affittata ad un inquilina.

L’aggressione

Lì afferrò per il braccio Maria Manzi (che, attraverso l’avvocato Matteo Cardamone, si è costituita parte civile nel processo) e intimandole di uscire da casa.

Inoltre l’imputato prese a calci alcuni mobili che si trovavano nell’appartamento, danneggiando alcuni oggetti, prendendo a pugni la donna e minacciandola di morte se non gli avesse versato i soldi residui dell’affitto pari a 1200 euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button