Cronaca

Cava, rissa all'Asl: funzionario ci prova con una donna

CAVA DE’ TIRRENI. Rissa all’Asl tra un dipendente ed un utente. È stato necessario l’intervento dei carabiniere per ristabilire la quiete. Stando a quanto rivela La Città, i due sarebbero arrivati alle mani a causa di alcuni apprezzamenti rivolti dal funzionario (Gerardo Amatruda) alla moglie dell’utente, un esponente delle forze dell’ordine che in quel momento non era in servizio.

La donna, infastidita dall’atteggiamento di Amatruda, avrebbe avvisato il marito per chiedere aiuto. Quest’ultimo si è precipitato sul posto: prima uno scambio di parole, poi si è arrivati alle mani. I presenti, spaventati, hanno avvisato le forze dell’ordine che sono intervenute placando gli animi. Le versioni sui motivi dell’alterco, però. sono diverse. Il dipendente giura di essere stato aggredito perché non funzionava il pagamento del ticket. La signora, invece, dichiara di aver ricevuto commenti poco gradevoli nei suoi riguardi.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button