Cronaca

Cava, ristrutturazione dello stadio 'Lamberti': stanziati 95mila euro

CAVA DE’ TIRRENI. Approvato il progetto di fattibilità finalizzato ai lavori e messa in sicurezza dello stadio comunale “Simonetta Lamberti”. L’intervento costerà 95mila euro e in casa Cavese si attende già l’ipotetico ripescaggio in Lega Pro. Per quanto riguarda il minimo richiesto, pare che lo stadio omologato per circa cinquemila spettatori sia apposto. Tuttavia, dopo recenti sopralluoghi effettuati, è emersa la necessità di mettere a nuovo i punti d’accesso, rivedere le condizioni di sicurezza e contenimento, inoltre e non in ultimo, urge un’implementazione del sistema di videosorveglianza.

«Non possono essere ignorate le difficoltà in termini di tutela della sicurezza emerse lo scorso anno – si legge nella delibera a firma del sindaco Servalli – specie in corrispondenza delle gare interne della squadra cittadina. Tali esigenza per una struttura che ospita, oltre il calcio molteplici iniziative (sportive, folkloristiche, culturali) che coinvolgono migliaia di persone, potrebbero essere ancora più evidenti alla ripresa della stagione calcistica. Del resto, in più occasioni, già da diversi anni, i responsabili della tutela della sicurezza e l’ordine pubblico cittadino hanno sollecitato questi interventi».

Si prevedono dunque, interventi mirati su tutte le recensioni e le divisioni tra i vari settori (nella specifica dei distinti e della curva nord), si sistemeranno anche i tornelli e gli spogliatoi verranno messi in sicurezza con pavimentazione in gomma; si verificheranno gli intonaci della tribuna e la ri-tinteggiatura della sala stampa, insieme all’adeguamento dell’impianto elettrico per un totale di quasi 55mila euro. Andranno poi aggiunti anche i costi di altre cose: 16mila e 500 euro per l’adeguamento del sistema di diffusione e il ripristino del sistema di videosorveglianza con copertura nelle aree esterne e altre spese per le quali bisognerà attingere dal capitolo di bilancio del 2016.

«Dopo i sopralluoghi con le autorità competenti – ha detto l’assessore allo sport Enrico Polichetti – stanno partendo gli interventi richiesti per lo stadio comunale “Simonetta Lamberti” per essere pronti nel caso in cui, come tutti ci auguriamo, arrivi la notizia del ripescaggio della Cavese in Lega Pro». Intanto si sta lavorando anche sulle altre strutture sportive. «Inoltre – ha aggiunto Polichetti – abbiamo sollecitato i gestori degli altri due campi periferici di Santa Lucia e San Pietro a eseguire i lavori che si sono impegnati ad effettuare per ridare piena funzionalità a questi due importanti impianti sportivi fermi da troppo tempo».

Fonte: La Città

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button