Cronaca

Cava, truffa al Comune per incidenti falsi: quattro persone a processo

Quattro persone finiscono a processo con l’accusa di truffa al Comune per incidenti inventati. Lo scopo era quello di intascare risarcimenti non dovuti legati a degli infortuni.

Truffa al Comune di Cava per incidenti falsi: quattro persone finiscono a processo

Quattro persone finiscono a processo con l’accusa di truffa al Comune per incidenti inventati. Secondo le accuse della Procura, dopo il rinvio a giudizio ottenuto, gli imputati avrebbero messo su con tutti i dettagli tre episodi singoli avvenuti a causa di cadute dovute al manto stradale in pessimo stato, in realtà mai avvenute, con tanto di referti e testimoni. Lo scopo era quello di intascare denaro da parte dell‘Ente. 

I fatti

I fatti risalgono al  febbraio 2015, quando A.B.,70enne, la prima imputata, figura come protagonista dell’incidente.

È lei a cadere, con un referto emesso dall’Ospedale di Cava, con la successiva richiesta di risarcimento comprensiva delle testimonianze di F.A. 34enne e A.M, 55enne: questi ultimi riferivano nella documentazione di aver assistito alla caduta,ottenendo così il risarcimento di quasi 1500 euro da parte del Comune.


Fonte: La Città

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button