Cronaca

Cavaiola in rosso, multata la Gori

NOCERA SUPERIORE. La Gori è stata sanzionata dalla polizia idraulica del Consorzio di Bonifica, con una multa di 500 euro.

A confermarlo è il comandante della polizia municipale di Nocera Superiore, Giovanni Vitolo, che con i suoi uomini ha marcato le indagini per i primi accertamenti sul disastro ambientale di un mese fa, quando il torrente Cavaiola, nel punto passante tra i due comuni Nocera Inferiore e Superiore, all’altezza della concessionaria Renault, si tinse completamente di rosso.

Ad innescare una serie di denunce a catena, le unità delle Gadit (Guardie Ambientali d’Italia) sotto la guida del presidente Concetta Galotto, che accorgendosi della strana colorazione del fiume scattarono foto e presentarono il dossier presso le istituzioni competenti.

In effetti, nella mattinata del 22 luglio scorso, quella sezione fluviale fu protagonista di uno “strano” fenomeno presto spiegato dal malfunzionamento del tubo di sfiato del troppopieno dei sottoservizi.

L’apertura di scarico, che in serbatoi e vasche capienti non permette all’acqua di superare il livello limite prestabilito, espulse un liquido rossastro che si addensò nelle acque del torrente conferendogli un particolare color pomodoro. Lo sversamento avvenne sul lato del muro spondale a causa dell’intasamento di una griglia che doveva essere pulita.

Sul posto intervennero subito gli uomini della polizia locale di Nocera Superiore, sotto la guida del comandante Vitolo, in collaborazione con i carabinieri della locale stazione sotto la direzione del maresciallo Francesco Forte.

(Articolo tratto da La Città di Salerno)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button