Curiosità

Cavese, amaro di fine anno: Casertana corsara

Si chiude con una sconfitta casalinga il 2018 della Cavese, nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie C girone C, la squadra di Mister Modica è stata sconfitta per 2 reti a 1 nel derby contro la Casertana.

Cavese, amaro di fine anno: Casertana corsara

Uno scontro diretto tra le due compagini che in estate erano state costruite per due obiettivi diversi, la salvezza la squadra di Santoriello e la promozione in B per i falchetti di D’Agostino , che erano distanti prima dalla partita di un solo punto. Modica privo dei difensori Bruno e Silvestri fermi per squalifica, cambia modulo schierandosi inizialmente con un 3-4-3 in porta Vono al rientro dalla squalifica, con Favasuli in difesa, a centrocampo Logoluso , ritornava al centro dell’attacco Sciamanna.

Il duo Di Costanzo-Esposito adottava un 4-3-3, con un attacco pesante ed esperto, Floro Flores capitan Castaldo e Padovan. Panchina dei falchetti ridotta ai minimi con tutti ragazzi della formazione Berretti. Nel primo tempo subito un episodio dubbio in area di rigore ospite al 6’, per un contatto in area tra Meola e Palomeque ma l’arbitro Cipriani di Empoli lascia correre. Al 7’ cross sulla destra di Lia per Sciamanna che centra la porta.

Al 13’ Vono para in angolo una conclusione da fuori di De Maro, sugli sviluppi dello stesso direttamente dalla bandierina Pinna beffa Vono per l’0 a 1 . Al 22’ Sciamanna è costretto ad abbandonare il campo per infortunio, al suo posto il giovane Flores Heatley . Ancora ospiti vicini al gol al 24’ con Blondett di testa Vono para. Pochi minuti dopo al 27’ la Casertana va sul 2 a 0, con Lugi Castaldo imbeccato da Padovan, che sfrutta una grave incomprensione di Vono e Manetta.

Nell’occasione del gol il capitano della Casertana si fa prendere troppo dalla foga scalciando il pallone sulla tribuna cavese davanti la panchina locale, provocando la reazione del capitano Favasuli che viene ammonito .La Cavese subisce il colpo e gli ospiti vanno nuovamente al tiro al 31’ con una grande conclusione di Castaldo al volo , Vono para. Al 36’ ingenuità clamorosa del capitano Favasuli, uno degli uomini più esperti dalla squadra che abbondona anzitempo la partita per doppia ammonizione.

Nella ripresa Modica inserisce subito Inzoudine e Tumbarello per Palomeque e Bettini, ed a inizio ripresa un’altra occasione da moviola al 49’ con Flores Heatley che si trova a terra dopo un contatto in area di rigore con Lorenzini, anche in questa occasione l’arbitro lascia correre. Al 51’ ci prova Migliorini ma il tiro risulta centrale e facilmente parato da Amadonis, al 75’ altro episodio dubbio in area di rigore ospite con Meola che tocca il pallone con la mano l’Arbitro Cipriani per l’ennesima volta non concede il penality ai padroni di casa. All’ 81’ la Casertana si divora il terzo gol, con l’esperto Floro Flores che in contropiede calcia incredibilmente fuori.

All’85’ errore di Adomidis recupera Buda entrato al posto di Logoluso, serve un pallone non molto preciso a Rosafio che da posizione defilata tenta il pallonetto , fuori. Modica allora inserisce l’ultimo cambio , l’esperto attaccante cavese Claudio De Rosa. Ed è proprio il nuovo entrato a rendersi immediatamente pericoloso servendo all’86’ un pallone in area a Flores Heatley e per poco non ribadiva in rete. All’ 90’ ancora De Rosa con un grande scatto supera in uscita il portiere ospite tirando per pochi centimetri fuori la porta.

Il gol della bandiera arriva al 92’ proprio con De Rosa che servito da Tumbarello batte il portiere ospite per l’1-2 finale. Prima rete tra i professionisti per De Rosa (primatista di reti in assoluto nella storia della Cavese) con la maglia biancoblu. Derby quest’anno sfortunati al Lamberti per i metelliani che dopo aver perso in casa con la Juve Stabia, per la prima volta nella loro storia sono stati battuti tra le mure amiche dalla Casertana. Si riprenderà ora il 20 Gennaio dopo una lunga sosta dalla trasferta pugliese contro il Virtus Francavilla.

Tabellino

CAVESE (3-4-3) – Vono; Lia, Manetta, Licata, Palomeque (46′ Inzoudine) ; Logoluso(70’Buda) Migliorini, Favasuli(K) Rosafio(85’De Rosa ), Sciamanna (22′ Flores Heatley), Bettini(46’Tumbarello)
A disp.: De Brasi, Fortunato, Mincione, Fella, Zmimer, Dibari, Di Dato.
Allenatore: Giacomo Modica
CASERTANA (4-3-3) – Adamonis; Meola, Lorenzini, Blondett, Pinna; Romano, De Marco, Vacca; Padovan, Castaldo(K), Floro Flores (89’ Matese).
A disp.: Zivkovic, Muschiariello, Chiacchio, Squillante, Moccia, Leonetti.
Allenatore: Di Costanzo-Esposito
ARBITRO: Cipriani (Empoli)
ASSISTENTI: Mariottini (Arezzo) e Meocci (Siena)
AMMONITI: Favasuli (Cav), Romano (Cas), Bettini (Cav), Floro Flores (Cas), Manetta (C), Lia (C)
ESPULSIONI: Favasuli al 36′ (Cav)
MARCATORI: 14′ Pinna (Cas), 27’ Castaldo (Cas), 92′ De Rosa (Cav).
NOTE: Spettatori 2.500 circa (paganti 2.050). Prima della partita consegnata una targa a Favasuli per il traguardo delle 100 presenze in maglia biancoblu. Angoli 6-4 per la Casertana. Recupero: 3′ pt. e 3’ st.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto