Curiosità

Cavese: bilancio più che positivo nel girone di andata

CAVA DE’ TIRRENI. Alla fine del girone di andata, è tempo di bilanci in casa Cavese del presidente Massimiliano Santoriello: momento positivo per Modica e i suoi ragazzi.

Girone di andata positivo per la Cavese: il bilancio della prima fase della stagione

La società biancoblu ritornata in Serie C dopo 7 stagioni trascorse tra i dilettanti, grazie al ripescaggio del 3 Agosto voluto fortemente dal Presidente Massimiliano Santoriello, sta ben figurando nell’anno del centenario. La formazione guidata dal tecnico siciliano Giacomo Modica, ha raccolto 22 punti in 17 gare giocate con una partita in meno da recuperare, quella contro la Viterbese.

Tra un iniziale scettiscismo da parte di alcuni sostenitori per le scelte di mercato considerate non all’altezza della nuova categoria, la squadra di Modica dopo uno sfortunato esordio in trasferta a Caserta, sconfitta in rimonta per 3 a 1, ha raccolto poi 5 vittorie, tra cui vanno segnalate, quella a domicilio contro il quotato Trapani di Vincenzo Italiano, secondo in classifica alle spalle della Juve Stabia e la bella vittoria in trasferta di Reggio Calabria, partita vinta dai metelliani per 3 reti a 0. Sette i pareggi, e 5 le sconfitte. Al termine del girone d’andata la squadra occupa l’undicesima posizione in classifica, ad un solo punto dall’ultima posizione utile per disputare play-off.

Tanti gli elementi che si stanno mettendo in mostra in questo primo scorcio di campionato da segnalare gli affidabili Vono, Manetta, Favasuli e Migliorini ma anche i più giovani Rosafio, Lia e il giovanissimo attaccante Flores Heatley, classe 1998 ex Sudtirol, autore di 3 reti in campionato, da ricordare la rovesciata spettacolare di poche settimane fa che regalò il pareggio al Lamberti contro il Monopoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto