Cavese Bisceglie, metelliani per due volte rimontati costretti al 2 a 2 al Menti

cavese

Non riesce la terza vittoria di fila per la Cavese di Campilongo, che dopo le vittorie contro Viterbese e Monopoli, viene rimontata per 2 volte

Non riesce la terza vittoria di fila per la Cavese di Campilongo, che dopo le vittorie contro Viterbese e Monopoli, viene rimontata per 2 volte dal volenteroso Bisceglie di Mancini.

Metelliani per due volte rimontati costretti al 2 a 2 al Menti

Al “Menti” di Castellammare di Stabia, la squadra di Campilongo priva degli Indisponibili: Lulli, Goh, Stranges, Marzupio, Bulevardi, Galfano si schierava con il solito modulo il 4-4-1-1, con Kucich riconfermato tra i pali e Matino al rientro dalla squalifica. Dall’altra parte il neo tecnico Gianfranco Mancini, tecnico promosso dalla Berretti dopo l’esonero di Pochesci si affidava al 3-5-2 con Letizia e Montero in attacco .Nel primo tempo gli aqulilotti hanno sin da subito numerose occasioni per segnare,come al 9’, bel cross di Matino con Germinale che di testa alzava troppo alto,al 23’ ancora Germinale protagonista che serviva un bel pallone per Sainz-Maza ma lo spagnolo che di testa ancora una volta non si conferma uomo gol. Il Bisceglie rispondeva con Zibert che calciava alto; subito dopo la Cavese passava in vantaggio: Sainz-Maza in versione assist-man per Germinale che spiazzava Borghetto per l’1 a 0. Gli ospiti prima dell’intervallo hanno reagito ,compilice una Cavese che è calata molto nell’ultimo quart’ora , con una bella azione personale al 34’ di Diallo, ed andando al gol, poi annulllato per fuorigioco di Montero, con un tiro di Letizia al 42’. Nella ripresa la Cavese parte bene, dopo una bella iniziativa di Spaltro il tiro centrale di Sainz-Maza al 53’,intervallato da un tiro alto di Letizia al 56’. Al 62’ ci provava ancora una volta Germinale a segnare il gol del raddoppio ma la sua conclusione terminava alta sulla traversa. Al 69’ il Bisceglie trovava il pari col neoentrato Gatto, che lanciato in rete scattava sul filo del fuorigioco ed a tu per tu faceva 1 a 1. Al 71’ i metelliani ritornavano subito in vantaggio con un bel colpo di testa di Matino sugli sviluppi di un corner di Russotto,ma la gioia del vantaggio durava poco: al 74’ fallo in area di rigore di Castagna su Letizia, dagli undici metri proprio l’ex Matera riportava i suoi sul pari. Al 78’ la Cavese potrebbe ritornare in vantaggio con Russotto che a tu per tu con Borghetto tira troppo debole e centrale. Cosi termina sul 2 a 2 la partita tra la Cavese il Bisceglie,con i metelliani che raggiungono quota 21 punti in 17 partite, Bisceglie che con il punto di oggi si porta a 12 staccando Sicula Leonzio e Rieti ferme a 11, portandosi a più due dall’ultimo della classe il Rende.
Cavese Bisceglie 2-2 Il tabellino
CAVESE (4-4-1-1): Kucich; Matino, Rocchi, Favasuli(K), Nunziante (80′ D’Ignazio); Spaltro (75′ Addessi), Castagna, Matera, Russotto (80′ Sandomenico); Sainz Maza (57′ El Ouazni); Germinale.
A disp.: Bisogno, Polito, Di Roberto, De Rosa,Petrosino, Marzorati,Guadagno, De Luca.
Allenatore: Salvatore Campilongo.
BISCEGLIE (3-5-2): Borghetto; Karkalis (87′ Hristov), Diallo, Piccinni(K); Turi, Armeno, Zibert, Rafetrainaina (46′ Abonckelet), Mastrippolito; Letizia (77′ Ebagua), Montero (60′ Gatto).
A disp.: Casadei, Cardamone, Murolo, Camporeale, Spedaliere, Ferrante, Longo, Manicone.
Allenatore: Gianfranco Mancini.
Arbitro: Bordin di Bassano del Grappa (ass.: De Angelis-Bartolomucci)
Marcatori: 25′ Germinale (C), 69′ Gatto (B), 72′ Matino (C), 74′ rig. Letizia (B)
Ammoniti: Rafetrainaina (B), Matino (C), Letizia (B), Armeno (B), Addessi (C), El Ouazni (C), Turi (B) Note: Calci d’angolo 4 a 3 per la Cavese, Recupero: pt.1’ ; st 5’.

TAG