Senza categoria

Cavese – Catania: De Rosa fa il 2-2 al novantesimo

Dopo due vittorie consecutive in trasferta, Viterbo prima e poi Monopoli la Cavese di mister Modica esce tra gli applausi dei duemila e più tifosi oggi presenti al Lamberti(presente in tribuna anche il tecnico Zeman con cui Modica ha collaborato per diversi anni), dopo aver raggiunto in rimonta di due reti il forte Catania.

Cavese – Catania: i risultati

Bel match tra le due squadre per la penultima giornata di campionato di serie c girone c. Modica privo dello squalificato Silvestri, inseriva sulla destra Bruno, per il resto confermava il solito undici delle ultime settimane. Dall’altra partita il Catania di Novellino sfoggiava in campo i suoi prezzi pregiati Biagianti Lodi Sarno Calapai Di Piazza.

La partita Inzia subito con i padroni all’attacco al 7′ Fella serve Rosafio che va al tiro ma Pisseri è attento. Pochi secondi dopo il gol del Catania con una bella combinazione Calapai Bucolo, con quest’ultimo che si inventa un eurogol strepitoso.

La Cavese non subisce il colpo e per tutto il restante del primo tempo crea occasioni da gol, le più nitide con Rosafio al 16′ e al 36′ con capitan Favasuli in entrambe le circostanze bene il portiere ospite Pisseri. Nella ripresa subito due cambi, dentro Palomeque per la Cavese e Marotta per il Catania.

Con i siciliani che al 50′ raddoppiano con la prima rete in campionato di Vincenzo Sarno lanciato in rete dal neoentrato Marotta. La Cavese continua a giocare cercano il gol che può riaprire la partita ed al 60′ ci prova Fella servito da Rosafio la sua conclusione terminava di poco alta.

Modica al 66′ fa ben 3 cambi dentro Ferrara Nunziante e Magrassi. Proprio quest’ultimo servito magistralmente da Rosafio di testa fa il gol che riapre la partita al 70′.

Galvanizzati dal gol i metelliani si buttano alla ricerca del pari, al 73′ ancora una volta un ottimo Pisseri negava la gioia del gol a Favasuli. All’87’ l’ultima mossa di Modica dentro De Rosa per Favasuli. Al novantesimo contatto in area tra il giovane Nunziante e l’esperto Biagianti per il signor Gualtieri nessun dubbio: rigore, dagli undici metri capitan De Rosa pareggiava i conti.

Quarta rete in campionato per il calciatore cavese. Con questo prezioso punto i Biancoblù salgono a quota 47 punti in classifica, decisiva per la qualificazione playoff l’ultima partita del campionato a Bisceglie domenica prossima.

Cavese-Catania 2-2: il tabellino

CAVESE (4-3-3): De Brasi; Bruno (46′ Palomeque), Manetta, Bacchetti, Filippini (66′ Ferrara); Tumbarello (66′ Nunziante), Migliorini, Favasuli (K) (87′ De Rosa); Rosafio, Fella (66′ Magrassi), Sainz Maza.

A disp.: Bisogno, Buda, Pugliese, Logoluso, Castagna, Agate, Flores Heatley.
Allenatore: Giacomo Modica.

CATANIA (4-3-3): Pisseri; Calapai, Aya, Esposito, Marchese; Biagianti(K), Lodi (63′ Carriero), Llama (46′ Marotta); Sarno (85′ Manneh), Di Piazza (76′ Rizzo), Bucolo.

A disp.: Bardini, Lovric, Valeau, Curiale, Pecorino, Liguori.
Allenatore: Walter Alfredo Novellino.

Arbitro: Gualtieri (sez. AIA di Asti)

Marcatori: 8′ Bucolo (CT), 50′ Sarno (CT), 70′ Magrassi (CA), 91′ rig. De Rosa (CA)
Ammoniti: Favasuli, Palomeque (CA), Carriero, Rizzo (CT)
Note: spettatori 2100, con una ventina di supportes giunti da Catania

CARMINE CAPUTANO

Articoli correlati

Back to top button