CronacaSenza categoria

Cavese: fuori dalla Coppa Italia, ai rigori passa l’Ercolanese

Seconda partita ufficiale per la Cavese di Dino Bitetto, che dopo il preliminare di Coppa Italia vinto mercoledì sera contro l’Aversa, affrontava ieri in casa l’Ercolanese di Squillante. Bitetto schiera la medesima formazione vittoriosa contro gli aversani, modulo 4-3-3, unica variazione a destra Parpinel, ex Primavera Udinese per Carotenuto, entrambi classe 1998. Dall’altra parte squadra esperta, l’Ercolanese, con gli ex Ausiello e Tedesco in campo e Varchetta in panchina.

La Cavese parte bene al 6’ Fella sciupa malamente una ghiotta palla gol, sparando alto. Al 19’ ci prova Oggiano, tiro centrale facilmente bloccato da Mascolo. Unica occasione ospite, al 28’ con un palo esterno di Todisco, lanciato in area da El Ouazni, risponde la Cavese con un’ottima azione Logoruso per Fella che serve in area Massimo, il centrocampista ex Avellino va al tiro ma Mascolo esce evitando il gol.

Vantaggio cavese che arriva al 35’ Oggiano con una grande giocata sulla fascia serve De Angelis, l’esperto attaccante stabiese si fa trovare pronto a ribadire in rete. Nella ripresa i ritmi calano, a condizionare la partita anche il caldo, tra una sostituzione e l’altra arriva il pari ospite, al 64’ El Ouazni, serve in area in neo entrato Sorrentino, che lasciato solo batte Marruocco,1 a 1.

Dopo i tempi regolari, l’Ercolanese batte ai calci di rigori la Cavese per 7-6, fatale l’errore dal dischetto del difensore Santeramo. Cavese che dopo un buon primo tempo, come dicevamo è calata nella ripresa, complice una condizione fisica ancora non ottimale, domenica 3 settembre esordio in campionato al Lamberti contro il Potenza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button