La Cavese ferma la capolista, a Potenza un pari prezioso per i metelliani

cavese

Nel turno infrasettinanale allo stadio “Alfredo Viviani” di Potenza la Cavese strappa un punto importante e torna in Campania con una prestazione positiva

Nel turno infrasettinanale allo stadio “Alfredo Viviani” di Potenza la Cavese strappa un punto importante e torna in Campania con una prestazione molto positiva.

La Cavese ferma la capolista

Come era prevedibile per entrambe le formazioni molto turn over, per Raffaele in campo Di Somma, Coppola, Panico e Vuletich(ex Salernitana) in panchina i titolari Murano, Sales, Giosa e Ricci. Campilongo cambiava assetto tattico (passando al 4-4-1-1 ) e faceva invece debuttare l’estremo difensore friuliano Kucich finora una presenza solo in maglia biancoblù nella gara di Coppa Italia persa contro la Triestina ad agosto.

Si rivedevano dal primo minuto anche Spaltro , Castagna e El Ouazni, in campo anche gli ex Matino e Matera che l’anno scorso avevano giocato nel capoluogo della Basilicata. La partita: il primo tempo è giocato ad alta intensità con entrambe le squadre alla ricerca del successo,al 15’ la prima occasione, errato disimpegno di Matino con Coppola che verticalizza subito per il velocissisimo Isgrò che andava al tiro, Kucich salvava il tutto con un ottimo intervento. Al 17’ i metelliani rispondevano con un tiro cross di Polito dove il portiere dei lucani Ioime si stava complicando la vita,respingendo in maniera non perfetta, sul tap- in l’ex Matera si è visto negare il gol proprio dall’estremo lucano. La gara si accende al 26’, prima i padroni di casa si rendono pericolosi con Panico che serve un bel cross per Ferri Marini che di testa mandava poco fuori, subito dopo Sandomenico metteva in difficoltà l’esterno Panico e crossando in area di rigore El Ouazni per un soffio veniva anticipato in angolo da un difensore rossoblù. Altra bella azione per la squadra di Campilongo al 34’ con il capitano Sainz-Maza che serviva Sandomenico che dopo aver dribblato un difensore per poco non portava i suoi in vantaggio con la sua conclusione. Nella ripresa i ritmi sono calati, al 49’ l’ottimo Isgrò che dopo aver rubato palla calciava sopra la traversa, al 52’ il giovane Spaltro sprecava un’ottima palla gol su un bel cross di Sandomenico calciando male a lato . Al 59’ il neontrato Longo impegnava Kucich all’intervento,con il passare dei minuti la partita scivola sullo 0 a 0 con la squadra di Campilongo che senza grosse pressioni da parte dei locali riesce a portare a casa un punto presiozo per la sua stagione in casa della capolista. Terza partita consectiva per la Cavese senza subire reti, ed ottimi segnali anche sul piano del gioco soprattutto nel primo. Domenica si ritorna in casa al Menti contro il Rieti.

Potenza-Cavese 0-0 : il tabellino
POTENZA (3-4-3): Ioime; Di Somma, Emerson, Giosa; Viteritti, Dettori(K) (72′ Iuliano), Coppola (59′ Ricci), Panico; Isgrò (54′ Longo), Vuletich (72′ Murano), Ferri Marini (54′ Arcidiacono).
A disp.: Breza, Coccia, Sepe, Sales, Nembot, Souaré, Giosa.
Allenatore: Giuseppe Raffaele
CAVESE (4-1-4-1): Kucich; Polito (65′ D’Ignazio), Matino, Rocchi, Nunziante; Matera; Spaltro (61′ Bulevardi), Castagna (72′ Favasuli), Sainz Maza(K), Sandomenico (72′ Di Roberto), El Ouazni (61′ Germinale).
A disp.: Bisogno, Petrosino, Marzupio, Galfano, Guadagno, Goh, De Rosa.
Allenatore: Salvatore Campilongo
Arbitro: Cristian Cudini di Fermo.
Assistenti: Giacomo Pompei Poentini di Pesaro e Simone Teodori di Fermo.
Ammoniti: Nunziante (C), Emerson (P), Ricci (P), Kucich (C)
Recupero: 0′ pt, 5′ st.
Spettatori: 4130 di cui 1544 abbonati e 205 ospiti per un incasso di € 47.000,00

TAG