Cronaca

Cavese poker in trasferta al San Severo

Ottima prestazione della Cavese che riscatta la sconfitta casalinga di domenica scorsa contro il Cerignola. Al Ricciardelli di San Severo i metelliani
di Bitetto hanno vinto per 4 reti a 1.

Bitetto sorprendeva tutti non cambiando assetto tattico, nonostante le svariate assenze tra infortuni e squalifiche, confermava il 3-5- 2, con il giovane Frezzi nel terzetto difensivo, rientrava Carotenuto dal primo minuto.

Cavese poker a San Severo: i dettagli

La formazione di Giacomarro (in tribuna per squalifica), si schierava con medesimo modulo, affidandosi al bomber Palumbo, 8 reti in 8 partite con i pugliesi.

La Cavese dopo nemmeno un minuto segnava, per l’esattezza dopo 46’ secondi, Massimo imbeccava l’accorente Carotenuto che in diagonale realizzava lo 0-1, prima marcatura per il 98’ proveniente dalla Paganese.

La Cavese avrebbe la possibilità di raddoppiare subito con Martiniello in contropiede ma il bomber aversano calciava fuori.

Al 7’ reazione dei padroni di casa con un colpo di testa di Palumbo che finisce a lato. Al 23’ Girardi ci prova dalla distanza il tiro si perde poco fuori.

Al 27’ errore di Tommasini che perde palla Martiniello in contropiede calcia debolmente Patania para facilmente.

Al 32’ Fella servito da Massimo calcia a colpo sicuro, ma il difensore Tommasini evita il gol dello 0-2 salvando sulla linea.

Negli ultimi minuti i padroni di casa cercano il pari, al 35’ Bisogno parava su Palumbo che servito da Ruggieri da buona posizione calciava debolmente.

Al 43’ Basso ci provava su punizione ma Bisogno attento respingeva.

Al 45’ ultimo attacco dei pugliesi con un tiro dalla distanza di Tommasini che terminava di pochissimo a lato.

Nella ripresa doppia sostituzione per i foggiani: dentro Spinelli e Formuso per dare più pericolosità all’attacco sanseverese , ma al 62’ la Cavese raddoppiava con Massimo che approfittava di un cross in area di Garofalo, quinta marcatura stagionale per il centrocampista romano autore di una grandissima prestazione.

Sullo 0-2 Bitetto inseriva De Rosa, il calciatore cavese al rientro dopo qualche domenica trascorsa in tribuna, prendeva il posto di Martiniello.

All’81’ Alessandro Rossi, ex della partita dopo poco entrato riapriva la partita servito da Braidich, altro subentrante.

Ma la Cavese dopo nemmeno due minuti tornava al gol, contropiede magistrale di De Rosa che entrava in area e veniva atterrato da Silletti, rigore netto ,dagli undici metri lo stesso De Rosa realizzava il gol del 1-3, primo gol dopo il ritorno nel mercato invernale per De Rosa che raggiunge quota 96 reti in biancoblu.

Negli ultimi minuti finali al 95’, altro contropiede micidiale della Cavese con De Rosa che serve Fella, il numero 10 cavese batteva per la quarta volta Patania, realizzando la sua 7 marcatura con la maglia aquilotta in stagione.

Con la vittoria di oggi la Cavese raggiunge quota 54 punti meno 5 dalla capolista Potenza uscita indenne dallo scontro diretto contro il Cerignola.

Tabellino di Cavese – At San Severo

AT San Severo: Patania; Tommasini (65′ Rossi), D’Angelo (65′ Bonabitacola), Vaccaro, Ianniciello (55′ Spinelli), Silletti, Basso, Kameni,
Ruggieri (55′ Formuso), Palumbo, Cappelli  (75′ Braidich). All. Pompilio (Giacomarro squalificato) A disp.: Longobardi, Florio, Menicozzo, Turja.

Cavese (3-5- 2): Bisogno; Frezzi, Gorzegno, D’Alterio; Carotenuto (87′ Mincione), Massimo, Manzo, Garofalo (90′ Marino), Fella; Martiniello (71′ De
Rosa), Girardi (76′ Tripoli). All. Bitetto A disp.: Blanchard, Logoluso, Favasuli, Turmalaj, Oggiano.

Marcatori: 1 ′ Carotenuto, 62′ Massimo, 81′ Rossi (S), 83′ De Rosa rig., 95′ Fella. Note:Ammoniti: Spinelli (AT)

Articoli correlati

Back to top button