Cronaca

Cavese: colpo Russotto anche l’ex Napoli vestirà la maglia blufoncé

Continua il mercato in casa Cavese ,tra le società di C sicuramente più attive in questa prima parte del calciomercato. Nelle ultime ore i metelliani hanno portato a termine numerose operazioni, la Cavese 1919 srl infatti ha comunicato di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dei giovani Alessandro D’Andrea dalla SSC Napoli e Gianmaria Guadagno dall’Atalanta.

Cavese, colpo Russotto anche l’ex Napoli vestirà la maglia blufoncé

D’Andrea è un portiere classe 2000, cresciuto nelle giovanili del Napoli , la passata stagione titolare della Primavera di Baronio e che sarà girato in prestito in un club di Serie D.

Guadagno invece è nato a Battipaglia il 6 Aprile 2000, cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della Salernitana e della Lazio, in prestito all’Agropoli in Serie D ed acquistato dal club orobico due anni fa. Nell’ultima stagione a titolo temporaneo al Taranto. Di sicuro più conosciuto e più esperto è l’ultimo acquisto in ordine di tempo: l’ attaccante Andrea Russotto.

Il calciatore ,nato a Roma il 26 Maggio 1988, con un curriculum di assoluto rispetto per la Serie C. Otre 350 partite tra i professionisti e 42 reti. Nel 2007 il suo è uno dei due nomi italiani (insieme a quello di Lorenzo De Silvestri) a comparire nella lista dei 50 giovani più promettenti al mondo stilata dal mensile inglese World Soccer. Considerato ai tempi una delle più pure promesse del calcio italiano (Russotto ha giocato in tutte le nazionali giovanili), raggiunse l’apice quando passò al Napoli Il 24 luglio 2008 per una cifra intorno ai 3.8 milioni di euro.

L’esperienza partenopea, nel complesso, non fu tra le più felici: in campionato colleziona appena 15 presenze – nessuna delle quali dal primo minuto – senza realizzare gol. Il Napoli non si avvale del diritto di riscatto e il giocatore, scaduti i termini del prestito, rientra al Bellinzona. Russotto ha poi militato tra le altre Crotone, Livorno, Catanzaro,Catania nell’ultima stagione in C alla Sambenedettese 31 prsenze ed una rete.

Articoli correlati

Back to top button