Curiosità

Cavese, sconfitta beffarda a Bisceglie addio Playoff

Si conclude con una beffarda sconfitta la stagione della Cavese di Modica, che a Bisceglie perde per 4 reti a 3, perdendo difatti l’ultimo posto utile per disputare i playoff appanaggio del Rende, che pur riposando si è piazziata decima per diferenza reti migliore rispetto ai metelliani.

Cavese, sconfitta beffarda

Partita beffarda e strana al Ventura di Bisceglie (dove erano giunti ben 500 tifosi da Cava de’Tirreni) per la squadra biancoblu ,che dopo nemmeno due minuti di gioco subiva ben 2 reti. Primo gol di Scalzone di testa su assist di Triarico, che beffa con una traiettaria incredibile De Brasi, pochi secondi dopo la doccia fredda del raddoppio dei padroni di casa con Cuppone.

La Cavese si scuote ed in pochi minuti accorciava prima con il bomber Fella(undicesima rete stagionale ) e con lo spagnolo Sainz-Maza servito da Rosafio pareggiava i conti(nell’occasione si infortunava il portiere dei pugliesi Cerofolini).

Siamo soltanto al 9’ ed il risultato è sul 2 a 2. Con il pari la Cavese accederebbe ai playoff. I pugliesi invece per non disputare il playout devono vincere sperando che la Paganese non vinca.

Nella ripresa la squadra di casa allenata da Vanoli va subito a segno al 51’ ancora una volta con Scalzone servito perfettamente da Cuppone.

Al 58’ Rosafio riportava il risultato sul pari, grazie ad una bella giocata del neoentrato Magrassi. Il Bisceglie però continua ad attaccare ,approfittando delle disattenzioni difensive dei metelliani.

I locali ci provavano a segnare prima con Cuppone al 66’ e poco dopo con uno scatenato Scalzone al 68’ sugli sviluppi di un corner con De Brasi che parava.

All’81’ il gol che gela la Cavese ancora una volta Angelo Scalzone servito da Triarico. Tripletta per il calciatore ex Ebolitana che non aveva prima di oggi segnato nemmeno una rete. Dopo 5’ e oltre minuti di recupero si interrompe a Bisceglie il sogno playoff della Cavese, pesano come un macigno le 50 reti subite, peggior difesa del campionato dopo la Paganese. Per i pugliesi vittoria che non evita lo spareggio playout proprio contro gli azzurrostellati.

Bisceglie-Cavese 4-3: il tabellino

BISCEGLIE (4-3-3): Cerofolini (11′ Vassallo); Calandra, Markic, Zigrossi, Mastrilli; Triarico, Giacomarro(K), Risolo; Djoulou, Scalzone (84′ Parlati), Cuppone (98′ Camporeale).
A disp.: Addario, Bottalico, Dellino, Jovanovic, Longo, Casella, Bangu, Cuomo.
Allenatore: Rodolfo Vanoli
CAVESE (4-3-3): De Brasi; Palomeque, Manetta, Bacchetti, Filippini (55′ Ferrara); Tumbarello, Migliorini, Favasuli(K) (85′ Castagna); Rosafio (85′ De Rosa), Fella (55′ Magrassi), Sainz Maza (71′ Silvestri). A disp.: Bisogno, Buda, Logoluso, Agate, Nunziante, Flores Heatley, Dibari.
Allenatore: Giacomo Modica
Arbitro: Ermanno Feliciani (sez. AIA di Teramo) Marcatori: 1′, 51′ e 81′ Scalzone (B), 2′ Cuppone (B), 4′ Fella (C), 8′ Sainz Maza (C), 58′ Rosafio (C)
Ammoniti: Scalzone (B), Palomeque (C), Triarico (B), Ferrara (C)

 

Carmine Caputano

Articoli correlati

Back to top button