Cavese: sconfitta a Teramo, Santoriello ribadisce la fiducia a Moriero

cavese-sconfitta-teramo-santoriello-fiducia-moriero

Ancora una sconfitta per la Cavaese: pesante 2 a 0 in casa del Teramo. Il presidente Massimiliano Santoriello però ribadisce la fiducia a mister Moriero

Ancora una sconfitta per la Cavaese: pesante 2 a 0 in casa del Teramo. Il presidente Massimiliano Santoriello però ribadisce la fiducia a mister Moriero.

La Cavese resta: Moriero per ora non si tocca

Continua il periodo di crisi in casa Cavese dopo le ultime partite deludenti è arrivata la sconfitta(la seconda in quattro partite) nella trasferta abruzzese di Teramo. Al Gaetano Bonolis inagurato oggi dopo i lavori di ristrutturazione, la squadra di casa che aveva perso le prime due gare ha battuto per 2 reti a 0 la Cavese.

La partita

Moriero schiervava i suoi con un 4-2-3-1,facendo debuttare dall’inizio il difensore Rocchi ex Giana Erminio e l’attaccante Germinale che prendeva il posto di El Ouazni. Il Teramo di Tedino si schierava con 4-3-1-2 con Bombagi dietro le punte Martignago e Magnaghi.

La partita ha un avvio piacevole con entrambe le squadre che partono subito all’attacco, al 3’ci prova Bongagi dalla distanza ma Bisogno si faceva trovare pronto. Al 10’ bella giocata di Di Roberto che eludeva un avversario con una finta per poi trovare il tiro che si perdeva di poco fuori. Al 16’ e al 26’ altre due conclusioni una per parte, prima quella dei padroni di casa con Martignago, per la Cavese invece ci tentava Matera, entrambe si perdevano a lato. Il gol del vantaggio è arrivato invece al 27’ con Magnaghi, che si faceva trovare pronto dopo una bella azione avviata sulla fascia sinistra dei teramani con l’ottimo Di Matteo. Al 35’ bel numero di Martignano su Marzorati con l’attaccante abruzzese che andava al tiro non inquadrando la porta per poco. Al 39’ Di Roberto lanciato in velocità da Maza dopo aver scartato il portiere Tomei perdeva il tempo della conclusione trovandosi costtretto ed effettuare un cross in area nella quale nessuno dei calciatori metelliani era presente.

Dopo un finale del primo tempo molto nervoso la Cavese scendeva nella ripresa in cerca del pari passando ad un 4-3-3 spostando Sainz-Maza sulla linea dei centrocampisti. Ma al 55’ era ancora una volta l’ottimo Luca Bisogno ad evitare il gol del raddoppio con un gran colpi di reni salvando in corner su una deviazione di Matino. Moriero al 61’ effettuava i primi cambi mettendo dentro Nunziante e Addessi per Russotto e Sainz Maza ancora una volta deludenti. La partita nella ripresa stenta a decollare complice il caldo, le varie sostituzioni che spezzano il ritmo, le occasioni degne di nota sono poche, la più pericolosa per la Cavese è stata al 73’ la traversa colpita dalla distanza da Matera, con il pallone che sbatteva sul legno toccando Tomei che per poco non si insaccava in rete. All’80’ i padroni di casa chiudevano il match con un bel gol in contropiede di Bombagi : tiro che si infila sotto la traversa con l’incolpevole Bisogno che nulla poteva.

Al triplice fischio del Signor Claudio Petrella di Viterbo dunque giunge la seconda sconfitta in campionato della Cavese, con il Presidente Santoriello che ha confermato la fiducia al mister Moriero smentendo le forti voci che circolavano su un suo esonero in serata.

Teramo-Cavese 2-0: il tabellino

TERAMO (4-3-1-2): Tomei; Cancellotti, Cristini, Piacentini, Di Matteo (70′ Tentardini); Lasik (59′ Santoro), Arrigoni(K) (79′ Ilari), Bombagi; Mungo (79′ Costa Ferreira); Martignago (69′ Cappa), Magnaghi.
A disp.: Valentini, Lewandowski, Florio, Iotti, Viero, Birligea.
Allenatore: Bruno Tedino

CAVESE (4-2-3-1): Bisogno; Rocchi, Matino (86′ Stranges), Marzorati(K), D’Ignazio; Matera, Lulli, Sainz Maza (61′ Adessi); Di Roberto (86′ El Ouazni), Germinale, Russotto (61′ Nunziante).
A disp.: Kucich, Polito, Marzupio, Spaltro, Castagna, Guadagno, De Rosa, Favasuli.

Allenatore: Francesco Moriero

Arbitro: Claudio Petrella di Viterbo

Marcatori: 27′ Magnaghi, 80′ Bombagi

Ammoniti: Cancellotti, Mungo, Arrigoni (T), Matera, Germinale, Marzorati, Rocchi, Lulli (C)

Recupero: 1 min (1°T), 4min.(2°T)

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG