CronacaSenza categoria

Cavese, tre reti al Sersale e terzo posto. Ora i play off

La Cavese chiude la stagione regolare battendo per 3 reti a 1 il Sersale, raggiungendo il terzo posto in classifica, eguagliando la stessa posizione dello scorso anno. Domenica al Lamberti gli uomini di Longo affronteranno in casa l’IgeaVirtus, per la Semifinale play-off. L’altra semifinale sarà invece Rende Gela.

La cronaca

Parte bene la Cavese con una punizione di Rossi al 1’ respinge De Gennaro, al 12’ ci prova Giannattasio da fuori area para De Gennaro. Al 20’ vantaggio metelliano, Bellante sulla fascia per Padovano che crossa in area Gabrielloni segna di petto, 1 a 0. Al 22’ buona punizione di Loreto, respinta in angolo da De Gennaro.Il primo tempo scivola con i padroni di casa in vantaggio di una rete sui i calabresi già retrocessi.

Nella ripresa il tecnico ospite Venuto, cambia subito: dentro Russo per De Feo, ma al 53’ arriva il 2 a 0, eurogol di Felleca che con un bel pallonetto batte De Gennaro. Al 73’ripartenza ospite, aprile al tiro ma D’Amico para. Al 74’ esce Gabrielloni, concludendo la regular session con 16 marcature, al suo posto Giglio che appena dopo segnerà al 78’ il tris approfittando di un rimpallo della difesa ospite, sesta rete in stagione per l’esperto attaccante siciliano. Longo effettua le ultime sostituzioni facendo debuttare in D, due tra i migliori elementi della Juniores che ha vinto il campionato allenata da Pino D’Angelo, l’attaccante Nunziante, classe ’00, e il terzino Greco. Sul finale arriva il gol della bandiera per gli ospiti con l’ex Bongermino, che conclude una bella azione del Sersale battendo D’Amico.

In sala stampa Longo: «Buona partita in vista dei play-off, avevamo davanti un avversario già retrocesso da settimane ma che in campo c’è l’ha messa tutta per fare bella figura, come hanno fatto del resto tutte le squadre che hanno giocato contro di noi, in 33 partite sono state tutte delle battaglie per giocare contro la Cavese per la storia e blasone, fare risultato contro di noi era loro un grande risultato. Dobbiamo fare il massimo, il nostro futuro è la partita di domenica, dobbiamo allenarci al meglio per dare soddisfazioni alla città e al Presidente, sicuramente dopo Gragnano qualcosa è successo ma per me la partita di domenica è ancora importante».

CAVESE: D’Amico, Padovano (38’ st Greco), Loreto, Giannattasio, Migliaccio, Riccio, Bellante, Alleruzzo, Gabrielloni (24’ st Giglio), Rossi, Felleca (33’ st Nunziante). A disposizione: Conti, Uliano, Greco, Armenise, Galullo, Senatore, Celiento. Allenatore: Longo.

SERSALE: De Gennaro, Sgueglia (32’ st Miletta), Ferreira, Pappalardo, Ientile, Girardi, De Feo (1’ st Russo), Aprile, Bongermino, Lenoci, Caturano (18’ st Fiorino). A disposizione: Bambino, Paonessa, Scozzafava, Puntoriere, Hespanholeto, Lucà. Allenatore: Venuto.

ARBITRO: Virgilio (Trapani). Assistenti: Tempestilli e Mari (Roma 2).

RETI: 20’ pt Gabrielloni (C), 6’ st Felleca (C), 33’ st Giglio (C), 39’ st Bongermino (S).

NOTE. Spettatori: 250 circa. Ammoniti: Bongermino (S), Alleruzzo (C), Giannattasio (C). Calci d’angolo: 7-3 per la Cavese. Recupero: 0’ pt; 3’ st. Esordio in Serie D per Nunziante e Greco (C), Russo e Miletta (S).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button