Curiosità

In moto dalla Bulgaria a Celle di Bulgheria: la missione di 50 motociclisti per recapitare una lettera al sindaco

Oltre 1400 chilometri in moto, da Veliki Preslav a Celle di Bulgheria, per consegnare di persona una lettera del sindaco della cittadina bulgara al primo cittadino di Celle. Una gradita sorpresa per la piccola comunità cilentana invasa inaspettatamente da circa cinquanta motociclisti bulgari. E poi la consegna della lettera con un messaggio commovente, che testimonia il legame forte tra il piccolo comune del Cilento e la Bulgaria.

Celle di Bulgheria, 50 motociclisti bulgari consegnano una lettera al sindaco

Ci hanno consegnato una lettera del sindaco di Veliki Preslav – racconta il sindaco di Celle Gino Marotta un forte messaggio di affetto e di amicizia nei confronti della nostra comunità. Sentimenti che ricambiamo e nei quali crediamo fortemente”.

Il Comune di Celle di Bulgheria, dal 2016, è gemellato con la città di Veliki Preslav, antica capitale e attualmente uno dei centri più importanti della Nazione. “Il nostro non è un gemellaggio solo sulla carta – ha tenuto a precisare il sindaco Marotta ma è qualcosa di molto più importante. Con la Bulgaria abbiamo ormai avviato importanti scambi turistici e culturali. Ogni anno tanti turisti bulgari scelgono il nostro Comune per le vacanze estive“.

Marotta, con un pizzico di emozione, racconta anche dell’arrivo dei motociclisti a Celle. “Quando abbiamo sentito nella piazza del paese il rombo di tante motociclette – racconta Marotta – ci siamo subito resi conto che si trattava di una sorpresa. La gente, incuriosita, è scesa in piazza per accogliere i motociclisti e ha capito subito che si trattava di nostri fratelli provenienti dalla Bulgaria”.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio