Celle di Bulgheria, ragazza muore folgorata: padre della vittima indagato per omicidio colposo

francesca

Dramma a Celle di Bulgheria,  dove questa sera, è stata trovata una ragazza morta nella doccia. A lanciare l'allarme sono stati i genitori

Dramma a Poderia, frazone di Celle di Bulgheria,  dove ieri sera, è stata trovata una ragazza morta nella doccia. A lanciare l’allarme sono stati i genitori. La donna è morta folgorata da una scarica elettrica. La vittima è Francesca Maione.

Celle di Bulgheria, ragazza muore folgorata

La ragazza era appena rientrata a casa. È entrata in bagno per lavarsi e aveva iniziato a fare la doccia da qualche minuto quando improvvisamente in casa c’è stato un black out. I genitori sono accorsi in bagno e hanno trovato la ragazza per terra. Il corpo della 27enne era nel box della doccia.

I soccorsi

I familiari hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto i sanitari del 118 e i vigili del fuoco del distaccamento di Policastro. I caschi rossi hanno dovuto mettere in sicurezza la casa. È stato necessario lavorare senza corrente per recuperare il corpo della giovane ma per Francesca non c’è stato più nulla da fare. La 27enne è morta sul colpo uccisa da una scarica elettrica che si è improvvisamente sprigionata mentre Francesca era sotto la doccia.

Le indagini

Il padre di Francesca Maione risulta ora indagato per omicidio colposo. I Carabinieri della stazione di Torre Orsaia diretta dal Comandante Domenico Nucera,  hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Lagonegro il padre per omicidio colposo e posto sotto sequestro l’intera struttura in cui vivevano la ragazza, i genitori e i suoi nonni. L’impianto elettrico non era a norma e a realizzarlo sarebbe stato proprio il padre della vittima.


Leggi anche:

Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG