Centrale a biomasse a Capaccio, sale la protesta

Proseguono le proteste a Capaccio contro la la realizzazione della centrale a biomasse che dovrebbe essere costruita in località Sorvella-Sabatella.

CAPACCIO. Proseguono le proteste a Capaccio contro la la realizzazione della centrale a biomasse che dovrebbe essere costruita in località Sorvella-Sabatella.

Sono numerose le associazioni di categoria che in queste ore stanno sottoscrivendo documenti di protesta in vista del consiglio comunale monotematico che si terrà domani sera presso la sede del Comune. Al comitato Sorvella-Sabatella, che da un anno e mezzo si sta battendo per impedire la costruzione dell’impianto, si sono uniti associazioni di medici, operatori turistici, comitati di quartiere e associazioni sportive. Il timore che la centrale venga costruita è aumentato dopo che la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha autorizzato il progetto, seppure specificando che si dovrà tenere conto delle indicazioni che verranno dall’Istituto Superiore di Sanità. 

TAG