Cronaca

Battipaglia, attivato uno sportello antiviolenza al Comune

BATTIPAGLIA. Sarà messa a disposizione per il centro antiviolenza una stanza ubicata al piano terra della casa comunale. Un forte segnale da parte dell’amministrazione Francese. Mantenuta anche la promessa elettorale fatta in campagna elettorale dal vicesindaco Ugo Tozzi e dai consiglieri Angelo Cappelli e Francesca Napoli.

Grazie all’interessamento dell’assessore Michele Gioia questa operazione è stata possibile in poco tempo. Con riferimento alla nota prot. n. 19268 del 15/06/2016, la sindaca e l’assessore politiche sociali, coadiuvati dal servizio sociale professionale, rendono la disponibilità di un ufficio ubicato al piano terra della casa comunale sita in piazza Aldo Moro, ai fini dello svolgimento delle attività previste nel servizio centro antiviolenza di ambito, dove personale specializzato sarà disponibile il lunedì dalle ore 16 alle ore 18, e il giovedì dalle ore 9 alle ore 12.

La sindaca Cecilia Francese: «Uno sportello fondamentale per la città di Battipaglia. Le persone potranno avere un punto di riferimento, un aiuto. L’amministrazione è vicina a queste vicende e vuole essere un ancora importante rispetto anche a problematiche che possono sembrare insormontabili».

L’assessore Michele Gioia: «Un piccolo passo, importante per la città, per la gente. Questa amministrazione tiene molto alle politiche sociali. La città vedrà gli effetti di questi piccoli passi. Stiamo lavorando molto. Manterremo tutte le promesse, questa è una di quelle fatte in campagna elettorale».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button