Vallo della Lucania, annunciata chiusura del centro antiviolenza: scoppia la polemica

bellizzi-violenza-arrestato-uomo

Centro antiviolenza di Vallo della Lucania, polemica col sindaco dopo il post su Facebook della coordinatrice del centro, Monia Monzo

Sospese le attività del centro antiviolenza di Vallo della Lucania “Il Volo delle Farfaelle”. Sono scaduti lo scorso 31 dicembre i contratti delle 13 operatrici.

Centro antiviolenza di Vallo della Lucania, attività sospese

Su Facebook, la coordinatrice Maria Monzo ha spiegato: “Lasciare sole le donne a cui abbiamo promesso il nostro aiuto mi fa soffrire molto. Chiedo scusa a chi si è fidato di noi e da domani non ci troverà. Non troverete il servizio ma la sottoscritta manterrà la sua promessa”.

La polemica

Come riporta Il Mattino, il post della coordinatrice ha scatenato le polemiche e un botta a risposta tra Monia Monzo Antonio Aloia, sindaco di Vallo della Lucania: “La notizia di sospensione è palesemente infondata, il servizio, fortemente voluto da tutti i sindaci dei 37 comuni del piano di zona ambito S8, sarà regolarmente garantito con figure professionali”.

TAG