Cronaca

Centro massaggi troppo “spinto”, il caso finisce a processo

Il processo per il centro massaggi eccessivamente “erotico”, è ora in corso. Il centro che era situato tra Pompei e Scafati è stato chiuso nel 2013 per questi motivi. Dalle deposizioni si può leggere che, un cliente racconta di essere entrato per un massaggio alla schiena e che la massaggiatrice gli avrebbe chiesto: «abbassa gli slip, è compreso nel prezzo».

L’udienza del 5 maggio sarà necessaria per ascoltare un cliente di Pompei, nell’udienza di ieri a deporre è stato un maresciallo della tenenza dei carabinieri di Scafati.

Fonte: SalernoNotizie

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button