Eventi e cultura

Salerno, taglio del nastro per il nuovo centro polifunzionale con De Luca

Un nuovo centro polifunzionale a Salerno. É stato inaugurato questa mattina il Centro Polifunzionale Arbostella in via Giuseppe Verdi, nella zona orientale di Salerno. Presenti il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il primo cittadino Vincenzo Napoli e  l’assessore alle Politiche Sociali Nino Savastano.

Nuovo centro polifunzionale a Salerno, le sensazioni

De Luca, dopo aver assistito all’esibizione di un giovanissimo chitarrista allievo di Musikattiva, si è detto entusiasta per l’apertura della nuova struttura. “Salerno continua a crescere – ha orgogliosamente dichiarato De Luca – Qui non ci sono episodi di violenza e baby gang. Allo stesso tempo è necessario fornire ai giovani luoghi di aggregazione”.

Soddisfatto anche l’assessore Savastano“Questa struttura nasce dall’ennesima proposta dell’amministrazione comunale legata ai giovani dai 16 ai 35 anni. É un servizio di cui la città aveva bisogno. Ampliamo in questo modo la nostra proposta dei laboratori e in particolar modo diamo, attraverso uno sportello attivo già da gennaio, la possibilità  ai ragazzi che hanno un’idea progettuale ecimprenditoriale di rimanere qui e di essere accompagnati da esperti di start up e consulenti finanziari affinché possano portarla a termine”.

Infine il sindaco Napoli ha dichiarato: “Si tratta di una struttura formidabile realizzata grazie alle capacità di De Luca e Savastano. Un luogo che incarna i valori di amicizia e solidarietà, dello stare insieme. La struttura sarà a disposizione di tutta la città, non solo del quartiere Arbostella”.

Nuovo centro polifunzionale, le attività previste

Il nuovo punto ospiterà ben sette laboratori riservati a giovani dai 16 ai 35 anni.

  • Cittadinanza Attiva
  • Riciclo Creativo
  • Arbostella Art Project
  • Videotelling Frame,
  • Social Recording Studio
  • Radio Salerno Village
  • Laboratorio di artigianato

Già attivo lo sportello per la creazione di impresa rivolto ai giovani dai 16 ai 35 anni.

L’offerta del centro

Lo scopo è di ampliare l’offerta di servizi con nuove offerte culturali e di aggregazione. L’obiettivo strategico è quello di creare lavoro come stabilito dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno con i finanziamenti della Regione Campania nell’ambito del programma Benessere Giovani.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button