CronacaSenza categoria

Ceta, muri anche dal "Consorzio di tutela Limone Costa d'Amalfi"

Proviene così dalla Costiera il primo muro contro il Ceta, il trattato internazionale gemello del TTIP, che a differenza di quest’ultimo, rappresenta un accordo di libero scambio con il Canada. Al fine di salvare i Dop e gli Igp, Angelo Amato e i soci del Consorzio di Tutela Limone Costa d’Amalfi IGP, condividono a pieno la battaglia che sta portando avanti la Coldiretti per la difesa dell’agroalimentare campani, messo a repentaglio da questo trattato.

Stando a quanto racconta il portale “Il Vescovado”, il Consorzio di tutela Limone Costa d’Amalfi Igp dice no al Ceta che oggi riconosce solo la tutela della mozzarella di bufala campana, unica Dop inserita in 41 prodotti dove son presenti anche le Igp. Il Ceta mette a rischio i prodotti tradizionali, facendoli approdare nel calderone commerciale delle imitazioni e dei falsi prodotti.

Articoli correlati

Back to top button