Cronaca

Cetara: partono i lavori di riqualificazione del centro urbano

CETARA. Questa mattina a Cetara è stato inaugurato, con la posa della prima pietra, l’inizio dei lavori di riqualificazione del centro abitato. Con il sindaco Fortunato Della Monica, ha preso parte all’avvio dell’intervento di riqualificazione urbanistica, il consigliere della Regione Campania Luca Cascone, presidente della Commissione Trasporti Regionale.

L’intervento prevede il rifacimento della pavimentazione degradata, l’adeguamento dei sottoservizi e dell’arredo urbano dell’intero asse viario che da Piazza Mercato raggiunge i giardini pubblici in località Marina.

L’obiettivo è quello di ottimizzare la fruibilità veicolare e pedonale del centro abitato, mediante la ridefinizione dell’impianto urbanistico e architettonico di Piazza Martiri Ungheresi, grazie alla installazione di una rotatoria atta a disciplinare il traffico. Sarà inoltre salvaguardata l’opera dell’artista Ugo Marano. Ad eseguire i lavori, diretti dal dott. Vincenzo Discetti, sarà la Eurosaf srl.

«Questa piazza ha un valore importante per noi cetaresi e da diversi anni aspettavamo l’avvio dei lavori – ha detto il sindaco Fortunato Della Monica, ricordando che l’intervento inaugurato stamattina è stato scelto dai cittadini con un apposito referendum – . Grazie alla Regione Campania – ha aggiunto il sindaco di Cetara – ridiamo decoro e lustro al nostro centro, mantenendo anche l’impegno preso con i cittadini».

«Sono qui a manifestare la vicinanza della Regione Campania a questa comunità e all’amministrazione comunale – ha dichiarato il presidente della Commissione Trasporti della Regione Campania, Luca Cascone – quello della mobilità resta il tema principale per far crescere il territorio. Dopo aver stabilizzato le vie del mare, la Regione ha finanziato il progetto della piazza che inauguriamo stamattina ma da lunedì già lavoreremo per avviare l’iter burocratico per il rifacimento del porto di Cetara. Continueremo ad investire per il territorio».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button