Cronaca

Chef morì schiacciato da un masso ad Atrani, arrivano le condanne

Chef morì schiacciato da un masso in un ristorante nel quale lavorava ad Atrani in Costiera Amalfitana. Arrivano le condanne per i ristoratori e amministratori della società “Cantiere del Nostromo”.

Morì schiacciato da un masso: arrivano le condanne dopo 9 anni

Dopo anni dal tragico episodio arrivano le condanne. Lo chef morì a causa di un cedimento del costone roccioso sovrastante il ristorante di Atrani nel quale lavorava. Il Tribunale di Salerno ha condannato i ristoratori Z. Pinto e A. Staiano. 

Un anno e sei mesi è la condanna inflitta a A. Barbaro, proprietario del tratto di costone roccioso interessato al cedimento. Stabilita una provvisionale di 250 mila euro complessiva per le parti civili costituitesi nel processo.


Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button