Salernitana

Salernitana, chi è Paulo Sousa: stipendio, modulo, figli e staff

È Paulo Sousa il nuovo allenatore della Salernitana: ecco cosa c’è da sapere su stipendio, modulo, staff, vita privata e figli del tecnico portoghese. Nato il 30 agosto del 1970 a Viseu, in Portogallo, Paulo Sousa è stato scelto dalla Salernitana per cercare di centrare l’obiettivo della salvezza in Serie A dopo l’esonero di Davide Nicola, in seguito alla sconfitta snello scontro diretto sul campo del Verona.


chi-e-paulo-sousa-salernitana-stipendio-modulo-figli-moglie-staff-vialli-carriera
Paulo Sousa da giovane ai tempi dell’Inter

Chi è Paulo Sousa, il nuovo allenatore della Salernitana

Da calciatore ha giocato come centrocampista dal 1984 al 2002 vestendo, tra le altre, le maglie di Sporting Lisbona, Borussia Dormtund, Parma, Inter e Juventus. Con i bianconeri ha anche vinto uno scudetto e una Champions League al fianco del compianto Gianluca Vialli, al quale era molto legato.

chi-e-paulo-sousa-salernitana-stipendio-modulo-figli-moglie-staff-vialli-carriera
Paulo Sousa

Da allenatore, invece, è partito dalle giovanili della Nazionale del Portogallo, passando poi a club inglesi (QPR, Swansea e Leicester). Ha girato il mondo, tra Israele, Cina, Svizzera, Ungheria, Brasile, Francia e Italia. Tra il 2015 ed il 2017 ha allenato la Fiorentina, conquistando un quinto ed un ottavo posto nel campionato di Serie A. È arrivato anche sulla panchina della Nazionale della Polonia, partecipando agli Europei del 2020 (giocati un anno dopo) e ai play-off per i Mondiali in Qatar.


chi-e-paulo-sousa-salernitana-stipendio-modulo-figli-moglie-staff-vialli-carriera
Paulo Sousa con Marcello Lippi

Paulo Sousa alla Salernitana: stipendio e modulo

Paulo Sousa ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2023, con rinnovo automatico per due stagioni in caso di salvezza. Non ci sono ancora notizie certe in merito allo stipendio che l’allenatore lusitano percepirà alla Salernitana. Presumibilmente, guadagnerà più del suo predecessore, Davide Nicola. Basti pensare che ai tempi della Fiorentina aveva un ingaggio che oscillava tra un milione e un milione e mezzo di euro a stagione, risultando tra i tecnici più pagati del campionato di Serie A.

In merito al modulo, quello preferito da Paulo Sousa è il 4-2-3-1, ma non è affatto un integralista. Anzi, proprio a Firenze ha fatto benissimo col 3-4-2-1. Alla Salernitana potrebbe adoperare sia uno schema con difesa a quattro che a tre.

Lo staff di Paulo Sousa

Paulo Sousa avrà uno staff di quattro collaboratori alla Salernitana:

  • Manuel Julio Cordeiro da Silva Pereira (collaboratore tecnico);
  • Victor Manuel Sánchez Lladó (collaboratore tecnico);
  • Lluis Sala Perez (preparatore atletico);
  • Cosimo Cappagli (match analyst)

chi-e-paulo-sousa-salernitana-stipendio-modulo-figli-moglie-staff-vialli-carriera
Paulo Sousa con la sua famiglia

La vita privata di Paulo Sousa: moglie, figli e social

Dal 2006 Paulo Sousa è sposato con Cristina Mohler. La bellissima moglie dell’allenatore portoghese è una presentatrice, anche lei lusitana. Precedentemente, Paulo Sousa era stato sposato con Cristina de Almeida Neto, sempre portoghese, dalla quale aveva avuto due figli: Maria e Guilherme. Cristina Mohler ha avuto una figlia dal precedente marito, Natacha, nata nel 1999.

Paulo Sousa ha diversi account social, in particolar modo su Instagram (@paulosousa6official) e su Twitter (@Paulo MCD Sousa) dove condivide foto inerenti il mondo del calcio e anche qualche scatto relativo alla sua vita privata.

Paulo Sousa e il rapporto con Gianluca Vialli

Centrocampista della Juventus dal 1994 al 1996, Paulo Sousa è stato compagno di squadra di Gianluca Vialli, ex attaccante deceduto prematuramente lo scorso 6 gennaio. Su Instagram, l’allenatore portoghese lo ha ricordato con un toccante post: “Il tuo sorriso, le tue battute, le nostre conversazioni, il tuo carisma, la tua leadership. Gianluca, la nostalgia eternizza la tua presenza. Con il tempo il vuoto aumenta, diventa silenzio che aspetta che le braccia della vita ci faccia ritrovarsi un giorno. Riposa in pace”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Paulo Sousa (@paulosousa6official)


Quante lingue parla Paulo Sousa

Avendo girato il mondo, da calciatore prima e da allenatore poi, Paulo Sousa sa parlare diverse lingue. Parla fluentemente, oltre all’italiano, anche spagnolo, inglese e francese oltre – ovviamente – alla sua madrelingua, il portoghese.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button