Cronaca

Amalfitana, si lavora per la riapertura a Ferragosto

La chiusura dell’Amalfitana durerà ancora per qualche giorni. L’incendio divampato venerdì pomeriggio ha messo in ginocchio l’importante arteria stradale, invasa dai detriti.

Chiusura dell’Amalfitana

Dall’Anas ribadiscono che il completamento “delle operazioni di bonifica e messa in sicurezza del versante incendiato, da parte degli enti e dei soggetti competenti”. Dunque, fin quando non verranno ripristinate le condizioni di sicurezza la strada non riaprirà.

La promessa

Da Maiori però fanno sapere che si farà l’impossibile per evitare che l’importante arteria resti chiusa nei giorni di Ferragosto. Per questo, nella prima mattina di ieri presso la Prefettura di Salerno si è svolto un tavolo tecnico convocato d’urgenza a seguito dell’incendio sviluppatosi nella pinetina che costeggia la statale 163, e che ha visto la partecipazione del sindaco di Maiori e di tutte le Forze di Polizia Statali e Municipali per garantire la tutela della sicurezza pubblica e la continuità della circolazione in questa importante arteria provinciale.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button