Cronaca

Chiusura Treofan, dipendenti fanno irruzione al Comune

BATTIPAGLIAIrruzione dei dipendenti dello stabilimento Treofan, questa mattina, presso il Comune di Battipaglia per protestare contro la chiusura dell’azienda.

I dipendenti della Treofan non ci stanno: dopo i licenziamenti, scatta l’irruzione al Comune di Battipaglia

Questa mattina, i dipendenti dello stabilimento Treofan di Battipaglia hanno fatto irruzione al Comune mentre tutti i membri dell’amministrazione erano a lavoro per la visione di alcuni atti. Tra le parti è partito un dibattito acceso ma pacifico e che alla fine ha indotto i consiglieri comunali a seguire i lavoratori per presidiare, in maniera permanente, lo stabilimento Treofan. 

Da parte dell‘amministrazione comunale della sindaca Cecilia Francese, resta la massima solidarietà ma intanto la tensione resta alle stelle per via della decisione del Gruppo Jindal di avviare le pratiche di licenziamento con la chiusura della sede salernitana. Una decisione arrivata nella giornata di ieri e che ha gettato nello sconforto i 78 dipendenti di una realtà che ormai richiede l’intervento delle istituzione, in particolare del Governo e del Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button