Cronaca

Oggetti strani e avanzi di cibo sull’altare: il parroco chiude la chiesa

Don Vincenzo della parrocchia San Pietro Apostolo di Ricigliano ha deciso di chiudere la chiesa dopo aver trovato cibo e sigarette abbandonate sull’altare.

Il parroco chiude la chiesa: trovati rifiuti sull’altare

Oggetti strani, avanzi di cibo, mozziconi e puzza di sigarette: è questa la situazione di degrado in cui verserebbe l’altare della parrocchia di san Pietro Apostolo.

A lanciare l’allarme è il parroco Don Vincenzo, il quale ha annunciato sui social network che terrà chiusa la chiesa visti i continui strani accadimenti che si stanno verificando da un po’ di tempo. Oltre ai rifiuti contestati, il prete ha riscontrato anche il cero pasquale accesso e la presenza di vestiti sporchi in sagrestia. 

Per questo motivo, Don Vincenzo ha comunicato ai fedeli che la parrocchia sarà aperta solo durante le funzioni liturgiche per evitare eventuali danni alla struttura e alle persone. La soluzione è stata maturata anche in seguito ai controlli delle forze dell’ordine. 

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button