Politica

Cilentana: piccoli passi verso l'Anas

La Cilentana fa piccoli passi in avanti verso il passaggio di competenze dalla Provincia all’Anas.  È infatti stata approvata all’unanimità dal Consiglio provinciale, la proposta del presidente Giuseppe Canfora di istituire un tavolo tecnico tra Provincia, Anas e Ministero delle Infrastrutture, per la eventuale dismissione della strada provinciale “Cilentana” S.P. 430 ed i successivi adempimenti per trasferirla dalla Provincia all’Anas.

Il passaggio di competenze dalla Provincia all’Anas è richiesto già da tempo e sarebbe una soluzione alle difficoltà che la Provincia ha dimostrato di avere nel reperimento e nella gestione dei fondi per la manutenzione delle strade.

La Cilentana è chiusa nel tratto fra Agropoli e Prignano Cilento dal 2013, da quando una prima frana ne ha costretto la chiusura parziale, mentre una seconda, provocando il cedimento di interi pilastri, ne ha sancito la chiusura in entrambe le direzioni. Ma in più punti necessita di più o meno grandi interventi di manutenzione.

In ormai 4 anni di chiusura si sono susseguiti gli annunci di riapertura, ma finora il tratto ha riaperto nelle estati del  2014 e del 2015 solo in un verso e con diverse restrizioni.

Ora pare che la strada a percorrenza veloce che porta fin nel basso Cilento riaprirà completamente e definitivamente fra dicembre 2016 e gennaio 2017: i lavori, che dovevano terminare ad ottobre secondo alcuni annunci, pare stiano proseguendo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button