Cronaca

Cilento, cade e batte la testa mentre cerca di spegnere un incendio

Il Montecorice ieri pomeriggio era in fiamme e un 76enne di Napoli voleva intervenire per spegnere il rogo, ma un piede in fallo e l’uomo è scivolato battendo la testa.

Ha perso i sensi e i familiari hanno allertato la centrale operativa del 118 di Vallo della Lucania.

L’ambulanza del Psaut di Agropoli ha raggiunto l’uomo e i suoi familiari sul luogo indicato e, accertata la gravità della caduta, hanno subito caricato il 76enne e lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania.

I medici hanno diagnosticato un grave trauma cranico. Ora l’uomo è ricoverato in prognosi riservata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button