Cronaca

Vermi nel cibo e carne avariata: scoperta shock nel villaggio turistico del Cilento

Cilento, carne avariata nel villaggio turistico: intervengono i Nas. Sono stati sequestrati 230 chili di cibo

Carne avariata in un villaggio turistico del Cilento. È quanto hanno scoperto i carabinieri del Nas di Salerno, in azione in un villaggio turistico situato nella baia del fiume Alento. Cibo mal conservato e addirittura vermi vicino ai prodotti surgelati. Le condizioni della cucina e dei locali adibiti alla ristorazione hanno sorpreso gli stessi i militari, i quali hanno disposto multe e sequestri come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città.

Cilento, carne avariata nel villaggio turistico: la scoperta dei Nas

 I militari hanno disposto la chiusura dell’area ristorazione del villaggio turistico dove hanno rilevato grandi carenze strutturali. I militari hanno scoperto che regnava lo sporco in un’area in cui dovrebbe esserci massima pulizia e ordine. Inoltre sono stati sequestrati 230 chili di cibo non tracciabile ed è stata elevata una multa da 1500 euro.

Articoli correlati

Back to top button