Cronaca

Cilento, grave incidente presso la Sp 430: gravi 2 conducenti

PRIGNANO CILENTO. Lungo la Sp 430, in direzione di Vallo, un violento incidente stradale ha caratterizzato la serata di ieri. L’impatto si è generato proprio nel luogo in cui un mese fa si verificò uno scontro frontale tra un furgone e una vettura. Questa volta, a farne le spese son state due auto: una mercedes (che si è anche incendiata a causa dell’impatto) e una Volksvagen Golf. Immediatamente sono sopraggiunti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Eboli che hanno lavorato senza sosta al fine di estrarre dalle lamiere il conducente dell’auto andata a fuoco. L’uomo è stato trasportato dai sanitari e con un’urgenza presso l’ospedale di Vallo e fortunatamente le sue condizioni non sembrano destare eccessive preoccupazioni.

È rimasto gravemente ferito anche l’autista dell’altra tedesca. Gli ultimi ad approdare sul luogo dell’accaduto, son stati i militari della tenenza agropolese, essi, sotto la saggia guida del capitano Francesco Manna, hanno avuto modo di effettuare con accuratezza e maestria i rilievi del caso, al fine ultimo di stabilire la dinamica del sinistro. L’incidente stradale ha anche generato chilometri di coda e notevoli disagi dovuti al traffico.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2016, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto