Curiosità

Cilento, nuovo sito e guida interattiva per conoscere cibo e territorio

L'estate italiana non è mai stata tanto “cilentana” con il nuovo sito che racconta gratuitamente tutte le bellezze del Cilento

L’estate italiana non è mai stata tanto “cilentana” con il nuovo sito che racconta gratuitamente tutte le bellezze del Cilento in un “Diario di bordo” che parte da Paestum fino ad arrivare a Scario, attraversando i monti alburni conosciuti come le Dolomiti Campane. Il tutto visto sotto l’ottica dell’enogastronomia locale che vanta una storia e una tradizione secolare.

Ritorna cosi, PostCardFrom Cilento, in una veste completamente nuova e rinnovata con lo scopo di arricchire di informazioni tutti quelli che – una volta arrivati nel Cilento – si domandano: “Cosa fare nel Cilento? Dove mangiare bene nel Cilento? Qual è la migliore pizza del Cilento? In base a dove sono, qual è la spiaggia più bella e vicino a me che posso visitare?” Tutte le risposte sono segnate nel Pdf – scaricabile gratuitamente dal sito www.postcardfrom.it – e consultabili in modalità interattiva online sempre allo stesso indirizzo web. Una sezione di geolocalizzazione che, in base a dove si trova il turista, segna tutti i punti di interesse da visitare. Un lavoro incessante – che dura da oltre 5 anni – a cura del giornalista enogastonomico Bruno Sodano (firma di diverse testate autorevoli italiane) per conto dell’Associazione NoProfit “Vivi il Terriotrio”. Cura del sito e della parte grafica, Domenico Grottoli della True Bag.

Cilento guida interattiva

Il Parco Nazionale del Cilento è molto ampio, sono circa 80 i comuni che vi appartengono. Una sub regione – lunga circa 100 km – che si estende in profondità. Una delle zone più belle resta l’entroterra che arriva fino al Monte Alburni. Con PostCardFrom Cilento, potrete fare un bellissimo viaggio che parte dal nord scendendo verso sud, in ordine geografico.

Tanti chef a sostegno della promozione del Cilento.

Diversi chef, ogni anno, mostrano interesse nel sostenere la guida gratuita del Cilento ideando ricette volte a valorizzare i prodotti cilentani. Quest’anno troviamo due grandi chef campani – Nino di Costanzo del ristorante Danì Maison di Ischia e Gennaro Esposito del ristorante Torre del Saracino di Vico Equense – entrambi due stelle Michelin. Il pasticcere pluripremiato Sal De Riso, la bravissima e dinamica Giusi Battaglia, volto noto televisivo del mondo food e influencer instagrammer di successo conosciuta a tutti come Giusina in Cucina.

Cilento guida interattiva

Perché venire nel Cilento?

Il Cilento è una di quelle poche zone italiane che ha mantenuto una sua identità “Wild”. Il suo stile “Ci-Lento” permette a chi ci fa visita di godere di quella pace e serenità che nulla hanno a che fare con la lentezza e la noia, anzi, un modo sano per rimettersi in pari con se stessi vivendo una vacanza al giusto ritmo di divertimento e relax. Un territorio che accontenta tutti: le infinite spiagge libere vantano fondali fra i più belli d’ Italia; tanti lidi organizzati per offrire servizi a giovani e ragazzi in cerca di divertimento; percorsi naturalistici come La via Silente che resta uno dei progetti più belli di sempre per chi ama la natura e la bike; una biodiversità senza fine; una tradizione gastronomica secolare famosa in tutto il mondo. Se volessimo elencarvi tutti i motivi per cui fare visita nel Cilento, finiremmo per scrivere un altro libro. Per questo vi consigliamo di scaricare gratuitamente la guida sul Cilento “PostcardFrom Cilento” e di venire a scoprire questo splendido territorio senza farvi trovare impreparati.

Cilento guida interattiva

Nel Cilento nasce la Dieta Mediterranea

L’importanza del posto la ritroviamo soprattutto nel fatto che Pollica, con il Cilento, è una delle sette comunità emblematiche della Dieta Mediterranea individuate in sede di dichiarazione Unesco, la cosiddetta dichiarazione di Chefchaouen. Pioppi, nello specifico, è la Capitale Mondiale della Dieta Mediterranea in quanto è proprio qui che i benefici sulla salute sono stati a lungo studiati dal fisiologo americano Ancel Kesys, pioniere degli studi sulla correlazione esistente tra i regimi alimentari ed il rischio cardiovascolare insieme al noto cardiologo americano Jeremiah Stamler. Diverse le zone del mediterraneo analizzate e, tra tutte, il Cilento ha mostrato uno stile di vita sano formato da un mix di elementi favorevoli al nostro organismo: cibo sano e carente di grassi saturi, il consumo regolare di verdura, frutta, cereali, olio extra vergine di oliva, un consumo regolare e regolato di vino durante i pasti e soprattutto una buona attività fisica. Tutto questo rappresenta, ad oggi, lo stile di vita consigliato da tutti e promosso da chiunque per ipotizzare un elisir di lunga vita.

Cilento guida interattiva


PostCardFrom Cilento, è la guida turistica enogastronomica più completa del territorio, patrocinata da diversi comuni, dalla Regione Campania e dal Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Fra i Partner del Progetto troviamo: Storie di Pane, Solania – Pomodoro San Marzano Dop, Non Solo Pane, Perrella Distribuzione e Cantine Barone.

Main Sponsor: Antonio Amato, Acanfora Hotels e Anema e Pizza di Christian Aprile.

Articoli correlati

Back to top button