Cronaca

Cilento, servizio metrò: a luglio la prima corsa

La società Alicost si è aggiudicata il bando di gara del progetto “Cilento Blu Club”, promosso dalla Regione Campania, auto finanziato e con fondi provenienti dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo. Ci saranno dunque una serie di collegamenti marittimi dal 1° luglio al 31 agosto tra Cilento, costiera amalfitana e Capri:

«Nei prossimi giorni – dichiara direttore commerciale di Alicost Rosario Danisi – avremo degli incontri coi sindaci e le capitanerie dei comuni costieri nel quale avverranno le fermate. Inoltre tra una settimana inizieremo i sopralluoghi nei porti di attracco per verificare eventuali problemi».

Non sarà tagliato fuori alcun porto: «Negli anni scorsi – sottolinea Danisi – qualche problema di attracco si è verificato ad Agropoli, Camerota e Casal Velino. Ma credo siano tutti risolvibili: ad Agropoli il problema della posidonia viene risolto dal fatto che al passaggio del mezzo si crea una sorta di canale che ci permette di approdare; a Casal Velino invece dovrebbe venire utilizzata una struttura di acciaio adagiata presso il molo di sopraflutto per favorire l’attracco. In ogni caso ci muoveremo in tempo per eliminare qualsiasi ostacolo in modo da favorire l’attracco in tutti i porti previsti».

I mezzi, invece, verranno utilizzati due Hsc (mezzi veloci che arrivano fino a 30 nodi), in particolare il “Città di Amalfi” e il “Città di Sorrento” che hanno una capienza di 300 posti ognuno. L’inaugurazione è prevista il 1° luglio dai due porti di Salerno e Sapri. L’impresa salernitana dovrà garantire tre linee marittime di collegamento. La linea 1, con partenza da Salerno, toccherà i porti di Agropoli, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro, Camerota; la linea 2 che fermerà ad Agropoli, San Marco di Castellabate, Amalfi, Positano e Capri. La linea 3/A partirà da Sapri e prevederà fermate a Camerota, Pisciotta, Casal Velino, Capri, Napoli; 3/B con partenza sempre da Sapri, toccherà i porti di Palinuro, Acciaroli, San Marco di Castellabate, Capri, Napoli. Le partenze saranno comprese tra le 7 e le 8 del mattino; il rientro tra le 20,15 e le 21.

Fonte: La Città

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button