Cronaca

Cilento, primo stop a chiusura Poste nei piccoli Comuni

CILENTO. Non avverrà, per adesso, la chiusura degli uffici postali nei piccoli Comuni (inferiori a 5mila abitanti). Lo ha annunciato, nel corso di un’audizione in parlamento, l’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo del Fante.

La notizia ha subito rasserenato gli animi dei cittadini dei piccoli centri, in particolare nel Cilento dove vi è un alto numero di comuni con meno di 5mila abitanti.

Tra questi il sindaco di Gioi, Andrea Salati: «La neo legge sui piccoli Comuni illustrata all’indomani della sua approvazione a Gioi qualche giorno fa, comincia da subito a dare i suoi effetti positivi sul mantenimento dei servizi essenziali nei piccoli comuni».

«I nostri sforzi – continua il primo cittadino – che  in passato hanno salvato dalla chiusura molti Uffici Postali, con capofila il comune di Gioi, come quelli recenti per bloccare la distribuzione della corrispondenza a giorni alterni con  capofila il Comune di Buccino, non sono stati vani e vengono gratificati dalla nuova legge che riconosce l’importanza dei servizi essenziali come quelli postali che insieme ai servizi sanitari, dei trasporti, della viabilità aiutano le piccole comunità a vivere meglio un quotidiano già difficile».

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button