Senza categoria

Cinghiali scuoiati e appesi ad un albero

BUCCINO. Macabro spettacolo, quello cui si è potuto assistere nei boschi di Buccino.

Fra gli alberi, in località Pianelle, nei boschi ai confini tra i comuni di San Gregorio Magno e Buccino, alcune carcasse di cinghiale sono state ritrovate, già in stato di decomposizione, appese ai rami di alcuni alberi. I cinghiali erano scuoiati ed emanavano ovviamente un odore nauseabondo.

Si è detta sgomenta Maria Trimarco, assessore del comune di Buccino, che ovviamente se l’è presa con i cacciatori attivi nella zona, “vere bestie umane”, ma che ha anche richiamato l’attenzione sulla necessità che il bellissimo territorio montano venga tenuto opportunamente sotto controllo e specialmente durante i periodi in cui l’attività venatoria è permessa.

A fare l’agghiacciante scoperta è stata proprio la Trimarco, ma soprattutto il suo bambino di 5 anni che è rimasto comprensibilmente impressionato e spaventato alla vista dei poveri animali, mentre con la madre stava facendo una passeggiata in montagna.

(fonte: FonteNews)

Articoli correlati

Back to top button