CronacaPolitica

Cirielli sul tema migranti: "Reato di clandestinità va trasformato in delitto"

“Il reato di immigrazione clandestina, come nel resto del mondo, va confermato e deve essere trasformato da contravvenzione in delitto, con arresto obbligatorio, direttissima ed espulsione. Eliminarlo è una follia”. È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, responsabile nazionale del Dipartimento Giustizia del partito.

“Oggi più che mai – spiega – gli italiani chiedono sicurezza e abolire il reato di clandestinità non risponde a questa esigenza. Gli italiani sono stanchi di provvedimenti che scardinano il sistema punitivo e della sicurezza. Occorre, invece, un intervento complessivo sul sistema penale nazionale, che argini innanzitutto gli effetti dei provvedimenti svuotacarceri e che preveda misure più severe in merito alla cittadinanza concessa agli stranieri”.

“Raccontiamolo alla famiglia di Ashley Olsen – conclude Cirielli – che era giusta la presenza di Cheik Diaw in Italia”

Articoli correlati

Back to top button