Inchiesta

Cittadella giudiziaria, a settembre si parte

SALERNO. Il trasloco degli uffici presso i tre edifici completati della Cittadella giudiziaria dovrebbe iniziare il 30 settembre. Almeno questo è ciò che spera il presidente facente funzioni del Tribunale di Salerno, Bruno De Filippos, il quale chiarisce al giornale La Città di Salerno che i ritardi sarebbero dovuti essenzialmente al mancato completamento di alcuni lavori relativi alla sicurezza del complesso.

«Una data precisa ancora non può indicarsi – chiarisce – Il Tribunale è pronto da molto tempo, avendo predisposto tutto quanto necessario ed avendo elaborato una sua road map per il trasferimento. Se non vi saranno nuovi imprevisti, occorre attendere il completamento dei lavori per la sicurezza attiva e passiva, che dovrebbero terminare entro il 30 settembre ma potrebbero, come si auspica finire prima. Si potrebbe quindi fare un’ipotesi realistica basata su questi dati, augurandosi che gli ostacoli burocratici e gli imprevisti siano terminati».

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Back to top button