Cronaca

Clan Giffoni, il pm chiede duecento anni di carcere: il processo

Dura requisitoria ieri del pm Alfano che ha chiesto una vera e propria stangata per il clan Giffoni operante nella piana del Sele. Complessivamente chiesti quasi due secoli di carcere per tutte le persone coinvolte, a vario titolo, nell’organizzazione criminale.

Nella requisitoria il pm 20 anni per il capo clan Biagio Giffoni; 18 per Roberto Benicchi; 12 per Lucia Noschese; 10 anni per Pierpaolo Magliano; 13 anni e 4 mesi per Mario Donnarumma; 12 anni per Massimiliano Testa; 3 anni e 4 mesi per Sabatino Fasulo; 12 anni per Paolo Maggio; 10 anni per Cosimo Melillo; 8 anni per Walter Pagano; 10 anni per Antonio Piscopo;

8 anni per Luigi Piscopo; 12 anni e 10 mesi per Carmine Viscido; 18 anni per Pasqualino Garofalo; 4 anni e 6mesi per Vincenzo Marciano; 2 anni per Francesco Cataldo. Pene ridotte per i collaboratori di giustizia: 2 anni per Sabino De Maio; 3 anni e 6 mesi per Paolo Podeia; stessa pena per Gerardo Citro; 4 anni e 4 mesi per Salvatore Di Nolfo. Assoluzione per Aniello Carbone e Annamaria Zoppo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button