Coda risponde a Ganz, all'Arechi termina 1-1 tra Salernitana e Verona

Altro pareggio per la Salernitana. Questa volta la truppa di Beppe Sannino riacciuffa la partita nel secondo tempo dopo essere stata in svantaggio nella prima frazione a causa di una rete di Ganz. Coda risponde al bomber lombardo con un pregevole colpo di testa. Risultato tutto sommato giusto. Scaligeri meglio nella prima frazione, granata più incisivi nella ripresa. Il prossimo impegno della formazione campana è previsto per sabato prossimo contro il Novara di Boscaglia.

PREVIEW – E’ ora di chiudere con un passato amaro per la Salernitana (19 giugno 2011, finale play-off Lega Pro tra campani e veneti. Nonostante la vittoria all’Arechi è il Verona di Mandorlini a festeggiare la promozione in B). E’ ora di chiudere un ciclo iniziato proprio il 4 settembre di cinque anni fa, con quel Salerno Calcio – Palestrina (primo match di campionato della gestione Lotito-Mezzaroma). Per la sfida tanto attesa dal popolo salernitano, Sannino conferma dieci/undicesimi della formazione che si è ben disimpegnata contro lo Spezia nove giorni fa. L’unico cambio è quello di Vitale che gioca al posto di Zito. Per il resto, 3-5-2 con Terracciano tra i pali; Mantovani-Schiavi-Bernardini nel reparto arretrato; Laverone e Vitale sulle fasce, con Odjer, Busellato e Rosina (a giostrare tra centrocampo e attacco su per il campo). In avanti spazio alla solita coppia del goal formata da Coda e Donnarumma. Il Verona di Pecchia si schiera con il consueto 4-3-3. Due i cambi dell’allenatore di Formia. Fuori gli infortunati Pazzini e Fares, dentro Ganz e Siligardi. Arbitra l’incontro il signor Pinzani da Empoli.

PRIMO TEMPO – Verona subito in vantaggio al quinto minuto. Discesa fantastica di Luppi che supera agevolmente Mantovani e apparecchia al centro, dove Ganz prontamente banchetta. L’ex Como aggancia la sfera e rapidamente batte Terracciano spalle alla porta con una pregevole conclusione di destro. La risposta della Salernitana non si fa attendere. Vitale sfida nell’uno contro uno Pisano che lo abbatte poco prima che l’ex Ternana varchi la linea dell’area di rigore. Giallo per il terzino destro dei veneti. Sulla punizione battuta da Rosina, nulla da segnalare. Il Verona al quindicesimo sfiora il raddoppio. Azione personale di Siligardi che butta la sfera in mezzo all’area di rigore. Intervento imperfetto di Terracciano, con Luppi che, su tap in, per poco non ne approfitta. Fiammate granata con Donnarumma che Busellato sfiorano la rete. Strepitoso Nicolas che toglie la sfera all’incrocio, con un intervento d’istinto sull’attaccante di Torre Annunziata. Sul tentativo susseguente dell’ex Cittadella il portiere brasiliano devia di piede il pericolo, respingendo la sfera in fallo laterale. Partita emozionante, occasioni da una parte all’altra. Poco dopo il protagonista è Terracciano che ci mette un pugno sulla conclusione di Siligardi deviata da un difensore granata. Conclusione dalla lunga distanza di Rosina al trentacinquesimo. Blocca in due tempi Nicolas. Rapida azione del Verona, con Siligardi che al trentottesimo sfiora il palo alla destra di Terracciano con un potente tiro di sinistro. Dopo un giro di lancette, l’arbitro decreta la fine della prima frazione.

SECONDO TEMPO – Stessi ventidue in campo. Ritmi bassi in questa seconda frazione. Il Verona gestisce il vantaggio, la Salernitana non riesce a trovare il modo giusto per far male ai gialloblu. Ammonito Siligardi per un brutto fallo su Vitale da tergo. Primo cambio della partita. Pecchia richiama in panca Siligardi e fa entrare Zuculini al minuto cinquantanove. Sessanta secondi dopo, la Salernitana pareggia.. Splendido cambio gioco di Rosina, Vitale crossa dalla trequarti per l’inzuccata di Coda che trafigge Nicolas in maniera imparabile. 1-1 ed inerzia tutta a favore dei granata. Ammoniti Busellato e il neo-entrato Zuculini. Altro cambio per i veneti. Fuori l’autore del goal Ganz, dentro Juanito Gomez. Verona pericoloso al sessantanovesimo. Schiavi sbaglia l’intervento in anticipo su Gomez, si apre una prateria per gli scaligeri con Romulo che grazia i granata passando praticamente la sfera tra le braccia di Terracciano anziché colpire la marchiana disattenzione difensiva dei padroni di casa. Uno-due Donnarumma-Vitale, l’ex Ternana sfiora la rete con una conclusione mancina che termina di poco lato. Nell’ultimo quarto d’ora la Salernitana gestisce male alcuni contropiedi, mentre il Verona si fa vedere con una conclusione smanacciata in maniera non perfetta da Terracciano. Girandola di cambi, con Sannino che inserisce Zito, Tuia e Improta nei minuti finali mentre gli scaligeri hanno inserito Valoti in luogo di Bessa. Dopo cinque giri di lancette l’arbitro Pinzani decreta la fine. Pareggio giusto all’Arechi. Salernitana e Verona si spartiscono la posta.

TABELLINO SALERNITANA – VERONA 1-1
Reti: 6′ Ganz (V); 61′ Coda (S)

SALERNITANA (3-5-2): Terracciano; Mantovani (86′ Tuia), Schiavi, Bernardini; Laverone, Rosina, Odjer, Busellato (82′ Zito), Vitale; Coda, Donnarumma (86′ Improta). A disp. Iliadis, Marchi, Della Rocca, Ronaldo, Caccavallo, Joao Silva. All: Sannino.
VERONA (4-3-3): Nicolas; Pisano, Caracciolo, Bianchetti, Souprayen; Romulo, Fossati, Bessa; Luppi, Ganz, Gomez. A disp. Coppola, Cherubin, Riccardi, Valoti, Zaccagni, Zuculini, Siligardi, Troianiello, Cappelluzzo. All: Pecchia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto