Colleghi in divisa per il saluto al postino di Sarno, Giuseppe Pagano

Uno accanto all'altro, con pantaloni e giacca di servizio e gli occhi lucidi per quel collega che era un amico, questa mattina, la chiesa Tre Corone di Sarno era gremita di gente

SARNO. Per il saluto a Giuseppe Pagano, il postino trovato morto nel bagno dell’ufficio postale giovedì scorso, i colleghi si sono messi in divisa.

Uno accanto all’altro, con pantaloni e giacca di servizio e gli occhi lucidi per quel collega che era un amico, come riporta il giornale Il Mattino, questa mattina, 24 febbraio 2018, la chiesa Tre Corone di Sarno era gremita di gente.

Il ricordo

Lacrime di parenti e amici, tutti erano legati al cosiddetto “postino gentile”. I suoi modi cordiali e garbati, la simpatia ha invaso tutti i settori della vita del postino.

La morte

Un infarto che ha portato via Giuseppe, due giorni fa, nell’ufficio postale di piazza Marconi, nel centro cittadino, mentre stava andando in bagno. I minuti passavano, ma lui non tornava e i colleghi preoccupati andarono a controllare bussando più volte alla porta. Nessuna risposta e poi la scoperta del corpo senza vita di Giuseppe.

Con l’intervento del commissariato della Polizia di Stato, il magistrato di turno ed il medico legale hanno accertato che la causa dell’improvviso decesso era proprio l’infarto.

TAG