Cronaca

Nascondeva 100 grammi di droga nel vano motore dell’auto: arrestato pusher nel Salernitano

Colliano, spacciatore arrestato: droga nascosta nel vano motore dell'auto. La scoperta degli agenti di Polizia

Uno spacciatore è stato arrestato Colliano. In particolar modo, gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato Distaccato di Battipaglia hanno tratto in arresto in flagranza di reato C.D., italiano di 33 anni, domiciliato nel Comune di Colliano.

Colliano, spacciatore arrestato: nascondeva la droga nel vano motore dell’auto

I poliziotti della Squadra Investigativa, a seguito di una preliminare attività investigativa, sono venuti a conoscenza che l’uomo aveva instaurato una proficua attività di spaccio di hashish, soddisfacendo le richieste di innumerevoli assuntori locali.

Ciò posto, gli Agenti hanno eseguito un mirato servizio di osservazione nei pressi dello svincolo autostradale di Sicignano Degli Alburni, atteso che C.D. era stato notato imboccare quel tratto a bordo della propria autovettura. Trascorsa circa un’oretta, il giovane è ritornato ed è stato immediatamente fermato all’uscita dell’autostrada.

Nell’occasione, C.D è apparso subito agitato e ansioso, atteggiamenti che hanno confermato i sospetti dei poliziotti che hanno deciso di approfondire il controllo con una specifica perquisizione. Nei pantaloni della persona è stata ritrovata cocaina, del peso di circa un grammo ma, all’interno del vano motore, esattamente nell’alloggio della batteria, gli investigatori hanno accertato la presenza di un panetto di hashish di circa 100 grammi.

La perquisizione a casa

Anche la perquisizione effettuata successivamente all’abitazione del fermato ha consentito di rinvenire altro hashish e dosi di marijuana, oltre al materiale utilizzato dal pusher per il confezionamento dello stupefacente da porre in vendita.

Gli Agenti del Commissariato di Battipaglia hanno quindi arrestato la spacciatore, già gravato da un pregiudizio di Polizia per stupefacenti, e l’hanno posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha ordinato la collocazione agli arresti domiciliari presso il domicilio, in attesa della convalida del provvedimento di Polizia Giudiziaria.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button