Cronaca

Colpisce coetaneo con una mazza, preso

ROCCAPIEMONTE. I carabinieri hanno tratto in arresto per lesioni personali aggravate, un 33enne del luogo, che, poco prima, nel corso di un litigio scaturito per futili motivi, aveva colpito con una mazza da baseball un coetaneo, cagionandogli lesioni personali giudicate guaribili in dieci giorni.

Inoltre gli notificavano un’ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, emesso dall’ufficio Gip del Tribunale di Nocera Inferiore, scaturita dalle risultanze investigative raccolte a suo carico, in quanto, negli ultimi mesi, aveva reiteratamente maltrattato ed aggredito la madre 58enne.

Articoli correlati

Back to top button