Cronaca

Shock a Pagani, coltellate al cognato: condanna definitiva

Accusato inizialmente per tentato omicidio, l'accusa fu poi derubricata in lesioni personali

Shock a Pagani, un uomo aveva preso a coltellate il cognato nel marzo del 2017: ora la condanna per lesioni diventa definitiva. Secondo quanto riportato dal Mattino, accusato inizialmente per tentato omicidio, l’accusa fu poi derubricata in lesioni personali.

Coltellate al cognato a Pagani: la condanna

Diventa definitiva la condanna inflitta ad un 31enne di Pagani accusato di aver accoltellato il cognato nel marzo del 2017. Inizialmente l’accusa fu per tentato omicidio, l’accusa fu poi derubricata in lesioni personali.

La dinamica

Pare che tra i due vi fosse stata una lite precedente. Quel giorno, la vittima si presenta a casa della fidanzata, ma il fratello lo raggiunge poco dopo. Tra i due nasce una velata discussione, nel quale l’imputato estrae un coltello e lo colpisce con due fendenti. A fermare quell’aggressione furono proprio i familiari, intervenuti dopo pochi minuti, fino all’arrivo di un’ambulanza e dei carabinieri.

Articoli correlati

Back to top button