Cronaca

In coma dopo incidente, al risveglio non ricorda più il marito

Una donna americana rimasta senza memoria in seguito a un incidente che l’ha fatta andare in coma, risposerà il marito il mese prossimo. E’ la commovente storia di Angela Sartin-Hartung, 55 anni, originaria dell’Oklahoma. Lo scrive Il Mattino nella sua edizione on line

La donna era stata centrata in pieno a un incrocio di New York da una macchina della polizia nell’ottobre del 2013.

In coma dopo incidente

Nell’impatto la donna aveva avuto un forte trauma alla testa e aveva rischiato di morire. Quando Angela si è svegliata dal coma, racconta il Mail online, non aveva nessun ricordo del marito, Jeff Hartung, del matrimonio, avvenuto nel 2000, e degli anni passati insieme.

La donna credeva infatti di essere ancora sposata al suo primo marito, ora morto, e non a Hartung. Dopo l’incidente, ha raccontato la donna al giornale inglese, la coppia ha cercato di ricostruire la relazione e Angela si è innamorata di nuovo del marito. I due si risposeranno il 19 giungo a Central park a New York.

La coppia aveva già raggiunto un accordo di risarcimento da 2 milioni di dollari con l’amministrazione di New York cinque anni dopo l’incidente, di cui Angela non ricorda nulla.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button